Military vehicles

Filter
T-62 Carro armato da combattimento sovietico 1/72 - ZVEZDA 5077
SKU ZVE-5077
Brand ZVEZDA
Scale: 1/72
Nation: Russia
Period: Cold War
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Kit carro armato da combattimento sovietico T-62 in scala 1/72 - Modello Zvezda.  Il T-62 è un carro armato principale sovietico sviluppato nei tardi anni '50 e introdotto in servizio nel 1961. È stato uno dei principali carri armati dell'Unione Sovietica durante la Guerra Fredda e ha visto servizio in numerosi conflitti in tutto il mondo. Caratteristiche del T-62 Design e Costruzione: Produttore: Uralvagonzavod. Tipologia: Carro armato principale (MBT). Anno di Introduzione: 1961. Dimensioni e Peso: Lunghezza: 9,34 metri (con il cannone in avanti). Larghezza: 3,30 metri. Altezza: 2,40 metri. Peso: Circa 40 tonnellate. Propulsione: Motore: Diesel V-55 a 12 cilindri. Potenza: 580 CV (432 kW). Velocità Massima: Circa 50 km/h su strada, 40 km/h su terreni accidentati. Autonomia: Circa 450 km su strada, estendibile a 650 km con serbatoi esterni. Armamento: Cannone Principale: U-5TS (2A20) da 115 mm a canna liscia, uno dei primi carri armati a essere equipaggiato con un cannone a canna liscia. Mitragliatrice Coassiale: PKT da 7,62 mm. Mitragliatrice Antiaerea: DShK da 12,7 mm (in alcune versioni). Munizioni: Capacità di trasportare fino a 40 proiettili per il cannone principale, oltre a munizioni per le mitragliatrici. Equipaggio: Composizione: 4 membri (comandante, cannoniere, caricatore, pilota). Corazzatura: Spessore: La corazza frontale arriva a uno spessore di circa 100 mm, con vari spessori sui lati e sulla parte posteriore. Funzione e Impiego Operativo Ruolo: Carro Armato Principale: Progettato per svolgere operazioni di sfondamento, supporto alla fanteria e combattimenti tra carri. Teatri di Operazioni: Guerra Fredda: Dislocato principalmente in Europa orientale come parte delle forze del Patto di Varsavia. Conflitti: Ha visto servizio in numerosi conflitti, tra cui la Guerra dello Yom Kippur, la Guerra Iran-Iraq, la Guerra del Golfo e vari conflitti in Africa e Asia. Prestazioni: Mobilità: Buona mobilità su vari terreni grazie al sistema di sospensione a barra di torsione. Potenza di Fuoco: Il cannone da 115 mm a canna liscia era efficace contro i carri armati contemporanei e le fortificazioni. Protezione: Corazzatura adeguata per il periodo, ma vulnerabile ai moderni sistemi anticarro con il progredire degli anni. Varianti T-62K: Versione comando con equipaggiamenti di comunicazione aggiuntivi. T-62M: Versione modernizzata con corazza reattiva esplosiva (ERA) e altri aggiornamenti di sistema. T-62MV: Variante con corazza ERA Kontakt-1. Conclusione Il T-62 è stato un passo avanti significativo rispetto ai suoi predecessori, come il T-55, soprattutto per l'introduzione del cannone a canna liscia da 115 mm. La sua lunga carriera di servizio in vari eserciti e teatri di guerra testimonia la sua importanza e l'efficacia nel contesto storico della Guerra Fredda e oltre. Tuttavia, con l'avanzare della tecnologia, il T-62 è stato gradualmente sostituito da carri armati più moderni, come il T-72 e il T-80.  

 
22,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
ZiL-131 con rimorchio 1/72 - ICM 72817
SKU ICM-72817
Brand ICM
Scale: 1/72
Nation: Ucraina
Period: Modern
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Kit ZiL-131 con rimorchio Forze armate dell'Ucraina in scala 1/72 - Modello ICM.MARCATURE:ZiL-31 con rimorchio, Forze armate dell'UcrainaZiL-31 con rimorchio, Forze armate dell'Ucraina, versione mimetica dal 2021 Il ZiL-131 con rimorchio è un veicolo militare utilizzato dalle Forze armate dell'Ucraina. Il ZiL-131 è un camion medio a trazione integrale prodotto dall'azienda russa ZiL (Zavod imeni Likhachova) ed è stato ampiamente utilizzato dall'esercito sovietico e successivamente da diverse nazioni post-sovietiche, tra cui l'Ucraina. Caratteristiche del ZiL-131 Design e Costruzione: Tipo di Veicolo: Camion militare medio a trazione integrale (6x6). Costruttore: ZiL (Zavod imeni Likhachova), un produttore di veicoli russo. Anno di Produzione: Prodotto dal 1966 al 1994. Specifiche Tecniche: Motore: Equipaggiato con un motore a benzina V8 da 6,0 litri, con una potenza di circa 150 cavalli. Trasmissione: Cambio manuale a 5 marce. Capacità di Carico: Può trasportare carichi fino a 5 tonnellate su strada e 3,5 tonnellate su terreni accidentati. Peso: Il peso del veicolo è di circa 6.700 kg a vuoto. Capacità e Funzioni: Versatilità: Il ZiL-131 può essere utilizzato per una varietà di compiti, tra cui trasporto di truppe, equipaggiamento e materiali. È spesso utilizzato come piattaforma per montare vari sistemi d'arma, stazioni radio mobili e altre attrezzature specializzate. Mobilità: Grazie alla trazione integrale (6x6) e alla robustezza del telaio, il ZiL-131 è capace di operare su terreni difficili, comprese aree fangose, innevate e desertiche. Autonomia: Ha una capacità di serbatoio di circa 170 litri, che gli permette un'autonomia di circa 500 km su strada. Utilizzo Militare: Forze Armate dell'Ucraina: Dopo la dissoluzione dell'Unione Sovietica, molti dei veicoli militari, inclusi i ZiL-131, sono rimasti in servizio nelle nuove nazioni indipendenti, come l'Ucraina. Il veicolo è utilizzato per una varietà di ruoli logistici e di supporto. Rimorchio: Spesso utilizzato in combinazione con rimorchi per aumentare la capacità di trasporto. I rimorchi possono essere utilizzati per trasportare materiali, attrezzature, munizioni e altre forniture necessarie. Importanza e Riconoscibilità Eredità Sovietica: Il ZiL-131 rappresenta l'ingegneria militare sovietica degli anni '60 e '70, progettato per essere robusto, semplice da mantenere e capace di operare in condizioni difficili. È diventato un simbolo della capacità logistica e di supporto delle forze armate sovietiche e delle nazioni che ne hanno ereditato i veicoli. Uso Continuativo: Nonostante l'età del design, molti ZiL-131 sono ancora in uso grazie alla loro affidabilità e alla disponibilità di pezzi di ricambio. La loro presenza continua nelle forze armate dell'Ucraina dimostra la durabilità e l'efficacia del veicolo in ruoli logistici e di supporto. Conclusione Il ZiL-131 con rimorchio è un veicolo militare versatile e robusto che continua a servire nelle Forze armate dell'Ucraina. Originariamente progettato e prodotto in Unione Sovietica, il ZiL-131 è conosciuto per la sua capacità di operare su terreni difficili, la sua affidabilità e la sua versatilità in una varietà di ruoli militari. Nonostante la sua età, rimane una componente vitale delle operazioni logistiche e di supporto militare.  

 
27,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
Sd.Kfz. 251/1 Ausf. D 1/35 - DRAGON 6980
SKU DRA-6980
Brand DRAGON
Scale: 1/35
Nation: Germany
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Kit veicolo corazzato Sd.Kfz. 251/1 Ausf. D in scala 1/35 - Modello Dragon.  Il Sd.Kfz. 251/1 Ausf. D è una variante del Sd.Kfz. 251, un veicolo corazzato da trasporto tedesco utilizzato durante la Seconda Guerra Mondiale. Il termine Sd.Kfz. sta per "Sonderkraftfahrzeug," che significa "veicolo speciale," e il numero "251" designa questo specifico tipo di veicolo. Caratteristiche del Sd.Kfz. 251/1 Ausf. D Design e Costruzione: Produttore: Vari produttori tra cui Hanomag e Opel. Tipo: Trasporto truppe corazzato. Anno di Introduzione: La versione Ausf. D fu introdotta nel 1943. Dimensioni e Peso: Lunghezza: Circa 5,9 metri. Larghezza: Circa 2,15 metri. Altezza: Circa 2,3 metri. Peso: Circa 8,4 tonnellate. Propulsione: Motore: Motore a benzina Maybach HL 42 a sei cilindri, 4,1 litri. Potenza: Circa 100 CV. Velocità: Massima di circa 50 km/h su strada. Armamento: Arma Principale: Non equipaggiato con armi principali. Era progettato principalmente come veicolo da trasporto. Mitragliatrice: Alcune versioni erano equipaggiate con una mitragliatrice MG34 o MG42, montata in una posizione aperta. Equipaggio e Capacità: Equipaggio: Composto da 2 membri dell'equipaggio (pilota e comandante). Trasporto: Capacità di trasportare fino a 10 soldati, oltre all'equipaggio. Funzione e Impiego Operativo Ruolo: Trasporto Truppe: Utilizzato per trasportare squadre di fanteria e altri equipaggiamenti. Era un veicolo versatile destinato a migliorare la mobilità e la protezione delle truppe sul campo di battaglia. Supporto: Anche se non armato pesantemente, il Sd.Kfz. 251/1 era spesso impiegato per fornire supporto mobile e protezione alla fanteria. Teatri di Operazioni: Europa: Utilizzato su vari fronti, tra cui l'Unione Sovietica, il Nord Africa e l'Europa occidentale. Utilizzo: Ha visto un uso esteso in tutte le principali campagne della Seconda Guerra Mondiale, supportando le forze tedesche nella fanteria meccanizzata. Efficacia: Mobilità: Grazie alla sua trazione integrale, il Sd.Kfz. 251/1 Ausf. D era capace di affrontare terreni difficili e offrire una buona mobilità sul campo di battaglia. Protezione: Forniva una protezione relativamente buona contro armi leggere e schegge, anche se non era sufficientemente corazzato per resistere ai colpi di armi più pesanti. Produzione e Varianti Produzione: Il modello Ausf. D rappresenta una delle ultime versioni principali del Sd.Kfz. 251, con miglioramenti rispetto alle versioni precedenti, come una maggiore protezione e una disposizione più razionale degli interni. Varianti: Sd.Kfz. 251/2: Versione con mortaio da 81 mm montato. Sd.Kfz. 251/9: Versione con cannone da 75 mm. Sd.Kfz. 251/10: Versione con cannone anticarro da 37 mm. Conclusione Il Sd.Kfz. 251/1 Ausf. D è stato uno dei veicoli corazzati più importanti per le forze tedesche durante la Seconda Guerra Mondiale. Con la sua capacità di trasportare truppe e la sua protezione moderata, il Sd.Kfz. 251/1 ha contribuito in modo significativo alla capacità delle truppe di muoversi e combattere sul campo di battaglia. La sua versatilità e la sua presenza nelle principali campagne dimostrano il ruolo cruciale che ha giocato nelle operazioni meccanizzate della Wehrmacht.  

 
84,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
Sd.Kfz. 2/2 Kettenkrad 1/35 - DRAGON 6128
SKU DRA-6128
Brand DRAGON
Scale: 1/35
Nation: Germany
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Kit Sd.Kfz. 2/2 Kettenkrad piccolo c/c. Cavo da campo in scala 1/35 - Modello Dragon.  Il Sd.Kfz. 2/2 Kettenkrad era una variante del veicolo cingolato leggero tedesco Kettenkrad, progettato durante la Seconda Guerra Mondiale. Conosciuto ufficialmente come Kleines Kettenkraftrad HK 101, il Kettenkrad era un veicolo anfibio con caratteristiche uniche che combinavano elementi di una motocicletta e di un veicolo cingolato. Caratteristiche del Kettenkrad Design e Costruzione: Produttore: NSU Motorenwerke AG. Tipologia: Veicolo cingolato leggero anfibio. Anno di Introduzione: 1940. Dimensioni e Peso: Lunghezza: Circa 3 metri. Larghezza: 1 metro. Altezza: 1,2 metri. Peso: Circa 1,3 tonnellate. Propulsione: Motore: Motore Opel a quattro cilindri, 1,5 litri, derivato dalla Opel Olympia. Potenza: Circa 36 CV. Velocità: Massima di circa 70 km/h su strada e 50 km/h fuoristrada. Caratteristiche Specifiche: Configurazione: Anteriore con ruota sterzante simile a una motocicletta, e parte posteriore cingolata per una maggiore trazione. Capacità di Trascinamento: Capace di trainare piccoli cannoni e rimorchi. Funzione del Sd.Kfz. 2/2 Kettenkrad Piccolo c/c. Cavo da Campo Ruolo: Cavo da Campo: Questa specifica variante del Kettenkrad era equipaggiata per la posa e la manutenzione dei cavi di comunicazione sul campo di battaglia. "C/c" indica "cavo da campo", implicando che il veicolo era utilizzato per operazioni legate alla comunicazione. Equipaggiamento: Tamburo di Cavo: Dotato di un tamburo di cavo montato, il veicolo poteva svolgere compiti di installazione e riparazione di linee di comunicazione. Strumenti di Comunicazione: Includeva attrezzature specifiche per la gestione dei cavi e le comunicazioni sul campo. Impiego Operativo Teatri di Operazioni: Utilizzato su vari fronti durante la Seconda Guerra Mondiale, inclusi il fronte orientale e quello occidentale, il Kettenkrad dimostrò versatilità in diverse condizioni climatiche e terreni difficili. Versatilità: Terreno Accidentato: Grazie alla sua configurazione cingolata, il Kettenkrad poteva operare efficacemente su terreni accidentati, fangosi o sabbiosi, dove altri veicoli non riuscivano a muoversi. Trasporto: Oltre a posare cavi, poteva trasportare truppe, rifornimenti e armi leggere. Utilizzo Postbellico: Dopo la guerra, alcuni Kettenkrad furono utilizzati per scopi civili, come veicoli agricoli o per il trasporto in terreni difficili. Conclusione Il Sd.Kfz. 2/2 Kettenkrad Piccolo c/c. Cavo da Campo era un veicolo multifunzionale progettato per soddisfare le esigenze di comunicazione e trasporto della Wehrmacht durante la Seconda Guerra Mondiale. La sua configurazione unica, combinando una parte anteriore da motocicletta con una posteriore cingolata, gli conferiva una versatilità eccezionale, rendendolo utile in una varietà di ruoli operativi. Il Kettenkrad rimane uno dei veicoli militari più riconoscibili e innovativi del suo tempo.  

 
40,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
M7 Priest 1/35 - DRAGON 6627
SKU DRA-6627
Brand DRAGON
Scale: 1/35
Nation: United States of America
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Kit Semovente M7 Priest Early Production in scala 1/35 - Modello Dragon.  Il M7 Priest è un semovente d'artiglieria utilizzato dagli Stati Uniti e dai loro alleati durante la Seconda Guerra Mondiale. "Priest" (prete) è un soprannome dato dalle truppe britanniche a causa della mitragliatrice montata in una posizione che ricordava un pulpito. Caratteristiche del M7 Priest Early Production Design e Costruzione: Produttore: American Locomotive Company (ALCO) e Federal Machine and Welder. Tipologia: Semovente d'artiglieria. Anno di Introduzione: Entrato in servizio nel 1942. Dimensioni e Peso: Lunghezza: Circa 6,02 metri. Larghezza: Circa 2,87 metri. Altezza: Circa 2,9 metri. Peso: Circa 22,9 tonnellate. Propulsione: Motore: Motore Continental R975 C1 a benzina, 9 cilindri a stella. Potenza: Circa 400 CV. Velocità: Massima di circa 38 km/h su strada. Armamento: Cannone: Obice M1 da 105 mm come arma principale. Mitragliatrice: Una mitragliatrice Browning M2 da 12,7 mm montata su una posizione sopraelevata (il "pulpito"). Equipaggio: Composizione: Equipaggio di 7 uomini (comandante, artigliere, caricatore, pilota e altri membri dell'equipaggio addetti al cannone e alla manutenzione). Funzione e Impiego Operativo Ruolo: Supporto d'Artiglieria: Progettato per fornire supporto di fuoco indiretto alle forze di fanteria e corazzate. Mobilità: Grazie al suo design cingolato, poteva muoversi insieme alle truppe corazzate su terreni difficili, mantenendo il ritmo delle operazioni avanzate. Teatri di Operazioni: Seconda Guerra Mondiale: Utilizzato in numerosi teatri di guerra, inclusa l'Europa occidentale, il Nord Africa e il Pacifico. Altri Conflitti: Impiegato anche durante la Guerra di Corea. Efficacia: Potenza di Fuoco: Il cannone da 105 mm era efficace contro bersagli nemici a lunga distanza, incluse postazioni fortificate e concentrazioni di truppe. Protezione: Corazzato per proteggere l'equipaggio dagli attacchi di armi leggere e schegge. Produzione e Varianti Produzione: La produzione del M7 Priest iniziò nel 1942 e proseguì fino alla fine della guerra, con oltre 4.000 unità costruite. Varianti: M7B1: Una versione successiva con modifiche minori, tra cui un telaio del carro armato M4A3 Sherman invece del telaio originale M3 Lee/Grant. Kangaroo: Versione priva dell'obice da 105 mm, utilizzata come trasporto truppe corazzato. Conclusione Il M7 Priest Early Production rappresenta una delle soluzioni più efficaci adottate dagli Alleati per il supporto d'artiglieria mobile durante la Seconda Guerra Mondiale. Grazie alla combinazione di un potente obice da 105 mm, una buona mobilità e una protezione adeguata per l'equipaggio, il M7 Priest ha giocato un ruolo cruciale in molte operazioni militari. La sua capacità di seguire le truppe corazzate e fornire supporto di fuoco immediato ha contribuito significativamente al successo delle operazioni alleate.  

 
72,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
Humvee M1097A2 - 1/35 - ICM 35435
SKU ICM-35435
Brand ICM
Scale: 1/35
Nation: United States of America
Period: Modern
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Kit Humvee M1097A2 in scala 1/35 - Modello ICM. MARCATURE: Humvee M1097A2, esercito americano, anni 2000 Humvee M1097A2, esercito americano (mimetica desertica), anni 2000 Il Humvee M1097A2 è una variante del veicolo tattico ad alta mobilità (HMMWV, comunemente chiamato Humvee) sviluppato per le forze armate degli Stati Uniti. Questo veicolo è noto per la sua versatilità, robustezza e capacità di operare in una vasta gamma di condizioni operative. Caratteristiche del Humvee M1097A2 Design e Costruzione: Tipo di Veicolo: L'M1097A2 è un veicolo multiuso progettato per il trasporto di truppe, equipaggiamenti e materiali. Costruttore: AM General, l'azienda che ha sviluppato e prodotto la famiglia di veicoli Humvee. Specifiche Tecniche: Motore: Equipaggiato con un motore diesel V8 da 6,5 litri, che fornisce una potenza adeguata per affrontare terreni difficili. Trasmissione: Trasmissione automatica a 4 marce, con trazione integrale permanente. Carico Utile: L'M1097A2 è progettato per trasportare un carico utile massimo di circa 4.400 libbre (circa 2.000 kg), rendendolo adatto per una varietà di missioni di trasporto. Peso: Il peso del veicolo varia a seconda della configurazione, ma generalmente è intorno alle 5.900 libbre (circa 2.700 kg) senza carico. Capacità e Funzioni: Versatilità: Progettato per essere configurabile per vari ruoli, tra cui trasporto truppe, ambulanza, piattaforma per armi, comando e controllo, e altri usi specializzati. Mobilità: Il veicolo è noto per la sua alta mobilità, capace di operare su terreni accidentati, attraversare acque fino a una certa profondità e superare ostacoli significativi. Protezione: Mentre le versioni base offrono una protezione limitata, le varianti possono essere equipaggiate con kit di armatura aggiuntiva per proteggere gli occupanti da mine, IED e fuoco nemico. Uso Militare: Missioni: Utilizzato in una vasta gamma di missioni militari, inclusi trasporto logistico, pattugliamento, operazioni di supporto al combattimento e soccorso umanitario. Distribuzione: Ampiamente distribuito nelle forze armate statunitensi e in molti eserciti di tutto il mondo, grazie alla sua affidabilità e capacità multiuso. Evoluzione e Miglioramenti: Aggiornamenti: L'M1097A2 rappresenta una versione migliorata rispetto alle prime varianti del Humvee, con aggiornamenti nei sistemi di sospensione, trasmissione e protezione per aumentare la capacità operativa e la durata del veicolo. Sostenibilità: Miglioramenti nella manutenzione e nella facilità di riparazione rendono il veicolo più sostenibile per operazioni prolungate. Importanza del Humvee M1097A2 Contributo alle Operazioni Militari: Affidabilità: Il Humvee M1097A2 ha dimostrato la sua affidabilità in molte operazioni militari, fornendo un veicolo robusto e versatile in vari teatri di guerra. Versatilità: La capacità di adattarsi a diverse missioni lo rende un assetto prezioso per le forze armate. Riconoscibilità e Iconicità: Simbolo Militare: Il Humvee è diventato un simbolo delle forze armate statunitensi, rappresentando la robustezza e la capacità di adattamento delle truppe moderne. Influenza sui Veicoli Civili: La popolarità del Humvee ha portato allo sviluppo di versioni civili, come il famoso Hummer H1. Conclusione Il Humvee M1097A2 è una variante avanzata e versatile del veicolo tattico ad alta mobilità HMMWV, progettato per soddisfare una vasta gamma di esigenze militari. Con la sua capacità di trasportare carichi pesanti, operare su terreni difficili e configurarsi per vari ruoli, il M1097A2 continua a essere un pilastro delle operazioni militari moderne, rappresentando affidabilità e versatilità per le forze armate di tutto il mondo.  

 
51,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
Borgward IV Ausf. A 1/35 - DRAGON 6101
SKU DRA-6101
Brand DRAGON
Scale: 1/35
Nation: Germany
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Kit Borgward IV Ausf. A veicolo pesante per demolizioni in scala 1/35 - Modello Dragon.  Il Borgward IV Ausf. A era la prima versione del veicolo cingolato tedesco progettato per demolizioni durante la Seconda Guerra Mondiale. Faceva parte della serie Borgward IV, utilizzata principalmente per trasportare e posizionare cariche esplosive in prossimità di obiettivi nemici. La versione Ausf. A rappresentava il modello iniziale di questa classe di veicoli. Caratteristiche del Borgward IV Ausf. A Design e Costruzione: Produttore: Borgward, una casa automobilistica tedesca con sede a Brema. Tipologia: Veicolo cingolato per demolizioni telecomandato. Anno di Introduzione: Introdotto nel 1942. Dimensioni e Peso: Lunghezza: 3,65 metri. Larghezza: 1,83 metri. Altezza: 1,19 metri. Peso: Circa 3,5 tonnellate. Propulsione: Motore: Motore a benzina Borgward 6M RTBV da 49 CV. Velocità: Capace di raggiungere una velocità massima di circa 38 km/h. Armamento: Carica Esplosiva: Progettato per trasportare e posizionare una carica esplosiva di circa 500 kg. Equipaggio: Controllo a Distanza: Operato a distanza mediante un sistema di controllo radio, permettendo agli operatori di rimanere a una distanza di sicurezza. Impiego Operativo Funzione: Demolizione e Mine Clearance: Utilizzato per distruggere fortificazioni nemiche, eliminare ostacoli e neutralizzare campi minati. La carica esplosiva veniva rilasciata vicino al bersaglio e fatta detonare a distanza. Teatri di Operazioni: Europa: Il Borgward IV Ausf. A fu impiegato in diversi teatri operativi in Europa, inclusa la campagna di Normandia, dove fu utilizzato per brecce nelle difese costiere alleate. Efficacia e Limitazioni: Efficacia: Potenzialmente utile per operazioni di demolizione, il Borgward IV Ausf. A presentava innovazioni tecnologiche per l'epoca. Limitazioni: Il veicolo era vulnerabile al fuoco nemico e spesso era distrutto prima di poter completare la sua missione. Problemi tecnici e affidabilità del sistema di controllo a distanza erano ulteriori limitazioni. Produzione e Varianti Produzione: La produzione del Borgward IV Ausf. A fu limitata rispetto alle versioni successive (Ausf. B e Ausf. C), con circa 616 unità costruite. Varianti: Ausf. B: Versione migliorata con potenziamenti nel sistema di controllo e altre modifiche tecniche. Ausf. C: Versione finale e più avanzata con ulteriori miglioramenti. Conclusione Il Borgward IV Ausf. A rappresentava uno dei primi tentativi tedeschi di sviluppare un veicolo cingolato telecomandato per demolizioni durante la Seconda Guerra Mondiale. Nonostante le sue limitazioni e vulnerabilità, questo veicolo dimostrò l'innovazione tecnologica tedesca nel creare strumenti specializzati per le operazioni militari. Il Borgward IV Ausf. A gettò le basi per le successive versioni migliorate della serie, che cercarono di risolvere le carenze iniziali e aumentare l'efficacia operativa.  

 
37,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
Ambulanze Sankas 1/35 - ICM DS3523
SKU ICM-DS3523
Brand ICM
Scale: 1/35
Nation: Germany
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

   Le ambulanze "Sankas" della Wehrmacht durante la Seconda Guerra Mondiale erano veicoli militari dedicati al trasporto e alla cura dei feriti sul campo di battaglia. Il termine "Sanka" è un'abbreviazione tedesca di "Sanitätskraftwagen," che significa "veicolo sanitario." Caratteristiche delle Ambulanze "Sankas" Tipologie di Veicoli: Camion: Vari modelli di camion erano convertiti in ambulanze, con modifiche per il trasporto di barelle e attrezzature mediche. Veicoli Leggeri: Automezzi più piccoli, come automobili o veicoli leggeri a trazione integrale, erano spesso usati per il trasporto rapido dei feriti. Veicoli Cingolati e Semicingolati: Alcuni veicoli semicingolati venivano utilizzati come ambulanze per operare su terreni difficili. Modelli di Ambulanze: Steyr 1500A/01: Un esempio di veicolo leggero usato come ambulanza. Opel Blitz: Un camion di medie dimensioni, ampiamente utilizzato dalla Wehrmacht e spesso convertito in ambulanza. Mercedes-Benz G3A: Un altro modello di camion adattato per l'uso come ambulanza. Funzioni e Dotazioni: Trasporto Feriti: Le ambulanze erano equipaggiate con barelle e sedili per trasportare i feriti. Primo Soccorso: Dotate di attrezzature mediche di base per fornire cure immediate ai feriti sul campo. Stazioni Mediche Mobiles: Alcuni veicoli più grandi fungevano da stazioni mediche mobili, fornendo cure più estese rispetto a semplici trasporti. Configurazione Interna: Barelle: Spesso configurate per trasportare due o più barelle. Attrezzature Mediche: Includevano forniture mediche, come bende, strumenti chirurgici di base e medicinali. Personale: Normalmente comprendevano un autista e uno o più medici o infermieri militari. Ruolo nelle Operazioni Militari: Evacuazione Medica: Usate per evacuare i feriti dai campi di battaglia alle strutture mediche posteriori. Supporto alle Truppe: Fornivano supporto sanitario mobile, permettendo ai medici militari di raggiungere rapidamente i feriti. Importanza delle Ambulanze "Sankas" Efficienza e Mobilità: Le ambulanze "Sankas" erano fondamentali per la rapida evacuazione e il trattamento dei feriti, riducendo i tempi di trasporto verso le strutture mediche e migliorando le possibilità di sopravvivenza dei soldati feriti. Supporto Medico: Hanno permesso alle unità mediche di operare più vicino alla linea del fronte, fornendo cure immediate che potevano fare la differenza tra la vita e la morte in situazioni critiche. Integrazione Logistica: Integrate nella logistica militare della Wehrmacht, le ambulanze facevano parte del complesso sistema di supporto necessario per mantenere l'efficienza e la capacità operativa delle forze armate tedesche. Conclusione Le ambulanze "Sankas" della Wehrmacht rappresentavano un elemento cruciale del supporto medico militare durante la Seconda Guerra Mondiale. Questi veicoli, adattati per il trasporto e il trattamento dei feriti, miglioravano significativamente le capacità di risposta medica sul campo di battaglia, salvando vite e aumentando le possibilità di recupero per molti soldati feriti. La loro versatilità e configurazione permettevano una risposta rapida ed efficace in diverse condizioni operative, rendendoli un componente indispensabile delle operazioni militari tedesche.

 
97,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
StuH 42 Ausf. G 1/72 - MINIART 72114
SKU MINA72114
Brand MINIART
Scale: 1/72
Nation: Germany
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Kit StuH 42 Ausf. G Early Prod. May-June 1943 in scala 1/72 - Modello Miniart.- MODELLO ALTAMENTE DETTAGLIATO- PARTI IN PLASTICA TRASPARENTE INCLUSE- PARTI FOTOINCISE INCLUSE- FOGLIO DECALCOMANIE PER 4 OPZIONI Lo StuH 42 Ausf. G Early Production (Maggio-Giugno 1943) è una variante del semovente d'artiglieria tedesco utilizzato durante la Seconda Guerra Mondiale. Derivato dallo Sturmgeschütz III (StuG III), lo StuH 42 è stato sviluppato per fornire supporto di fuoco indiretto alle unità di fanteria, principalmente attraverso il bombardamento di postazioni nemiche fortificate. Caratteristiche Principali dello StuH 42 Ausf. G Progettazione e Costruzione: Origini: Prodotto dalla Alkett, lo StuH 42 (Sturmhaubitze 42) fu sviluppato per combinare la piattaforma del carro StuG III con un obice. Scopo: Progettato per il supporto d'artiglieria alla fanteria, specialmente contro postazioni nemiche ben fortificate e obiettivi a medio raggio. Design e Configurazione: Scafo: Basato sullo scafo del Panzer III, lo stesso utilizzato per lo StuG III. Torretta: Non aveva una torretta rotante, ma un cannone montato in casamatta con un limitato campo di tiro laterale. Armamento: Obice: Equipaggiato con un obice da 10,5 cm leFH 18/1 L/28, progettato per sparare proiettili esplosivi ad alto potere distruttivo. Mitigazione del Rinculo: Dotato di un freno di bocca per ridurre il rinculo. Mitragliatrici: Una mitragliatrice MG 34 o MG 42 montata sul tetto per la difesa contro la fanteria e gli attacchi aerei. Variante Early Production (Maggio-Giugno 1943): Produzione: Le prime versioni dello StuH 42 furono prodotte tra maggio e giugno 1943. Caratteristiche Specifiche: Le varianti di produzione iniziale presentavano alcuni cambiamenti minori e migliorie rispetto ai modelli successivi, come modifiche alla protezione dell'equipaggio e ai sistemi di visione. Ruolo Operativo Contesto Storico: Impiego: Utilizzato principalmente dalle divisioni di fanteria e dalle unità di artiglieria d'assalto della Wehrmacht. Teatri di Guerra: Impiegato su vari fronti, compresi il fronte orientale e occidentale, dove la necessità di supporto di artiglieria mobile era cruciale. Ruolo Operativo: Supporto di Fuoco: Forniva supporto d'artiglieria alle truppe di fanteria, bombardando postazioni nemiche, trincee e fortificazioni. Combattimento Urban: Particolarmente utile nelle battaglie urbane e negli assalti a posizioni ben difese. Prestazioni e Affidabilità Prestazioni: Calibro e Potenza di Fuoco: L'obice da 10,5 cm era capace di infliggere danni significativi a strutture nemiche e veicoli corazzati leggeri. Velocità e Mobilità: Basato sul telaio del Panzer III, lo StuH 42 aveva una mobilità accettabile per le operazioni di supporto di fanteria. Corazza e Protezione: Corazza Frontale: Spessa e inclinata per offrire una protezione efficace contro i proiettili nemici. Protezione dell'Equipaggio: Maggiore protezione rispetto ai modelli precedenti, specialmente nelle prime versioni di produzione. Comparazione: Versatilità: Meno versatile dei carri armati principali come il Panzer IV, ma estremamente efficace nel ruolo di supporto d'artiglieria. Limitazioni: La mancanza di una torretta rotante limitava la sua capacità di rispondere rapidamente ai bersagli in movimento. Conclusione Il StuH 42 Ausf. G Early Production (Maggio-Giugno 1943) è stato uno strumento cruciale per la Wehrmacht durante la Seconda Guerra Mondiale, fornendo un supporto di fuoco potente e mobile alle truppe di fanteria. Con il suo obice da 10,5 cm, era particolarmente efficace contro le fortificazioni nemiche e in combattimenti urbani. Sebbene avesse alcune limitazioni in termini di versatilità e mobilità rispetto ai carri armati tradizionali, il suo ruolo specializzato lo rese un componente importante delle forze corazzate tedesche.  

 
25,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
AS.42 SAHARIANA 1/35 - ITALERI 6530
SKU ITA-6530
Brand ITALERI
Scale: 1/35
Nation: Italy
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Kit AS.42 SAHARIANA in scala 1/35 - Modello Italeri.DECAL PER 4 VERSIONI - PNEUMATICI IN GOMMA - CANNA IN METALLO - FOTOINCISO - PARTI PER 47/32 VERSIONE ALTERNATIVA  L'Autoblinda AS.42 "Sahariana" è un veicolo corazzato da ricognizione italiano utilizzato durante la Seconda Guerra Mondiale. Fu sviluppato dalla Fiat-Ansaldo per l'Esercito Italiano, specificamente per operazioni nel teatro nordafricano, caratterizzato da vaste aree desertiche. La "Sahariana" è nota per la sua capacità di operare efficacemente in ambienti desertici, grazie alla sua lunga autonomia e alla sua adattabilità alle condizioni difficili. Caratteristiche Principali dell'AS.42 "Sahariana" Progettazione e Costruzione: Origini: Sviluppata all'inizio degli anni '40, con l'entrata in servizio nel 1942. Costruttori: Progettata dalla Fiat-Ansaldo, una collaborazione tra Fiat, uno dei principali costruttori automobilistici italiani, e Ansaldo, un'importante azienda nel settore della difesa. Design e Configurazione: Carrozzeria: Design caratteristico con una carrozzeria aperta e scafo leggermente corazzato, per ridurre il peso e migliorare la mobilità. Equipaggio: Normalmente equipaggiata con un equipaggio di 5 uomini. Motorizzazione: Motore: Equipaggiata con un motore a benzina Fiat SPA ABM 1 a 6 cilindri. Potenza: Il motore produce circa 100 cavalli, sufficienti per le esigenze del veicolo. Velocità: Può raggiungere una velocità massima di circa 84 km/h. Autonomia e Prestazioni: Autonomia: Notevole autonomia di circa 1.500 km, grazie ai serbatoi di carburante di grande capacità, essenziale per le lunghe operazioni nel deserto. Mobilità: Progettata per eccellenti capacità fuoristrada, con pneumatici larghi per affrontare le sabbie del deserto. Armamento: Armi Primarie: Generalmente armata con una mitragliatrice Breda M37 da 8 mm e/o una mitragliatrice pesante Breda M35 da 20 mm. Armi Secondarie: Spesso equipaggiata anche con fucili anticarro, mortai leggeri e altre armi leggere. Ruolo Operativo Contesto Storico: Teatro Nordafricano: Specificamente progettata per le esigenze del teatro nordafricano, dove le lunghe distanze e le difficili condizioni ambientali richiedevano veicoli con grande autonomia e affidabilità. Uso Tattico: Utilizzata principalmente per missioni di ricognizione, pattugliamento e raid dietro le linee nemiche. Utilizzo in Combattimento: Efficienza: La "Sahariana" si dimostrò molto efficace nelle operazioni mobili nel deserto, grazie alla sua velocità, autonomia e adattabilità. Reparti Famosi: Utilizzata dai reparti speciali italiani come il Raggruppamento Sahariano "Auto Sahariane", noto per le operazioni di lungo raggio e le incursioni in profondità nel territorio nemico. Importanza Storica Innovazione Tecnologica: Design: Rappresenta un esempio di design innovativo per le autoblinde del periodo, adattato specificamente alle condizioni desertiche. Autonomia: La grande autonomia e la capacità di operare in condizioni estreme la rendono un veicolo unico e avanzato per l'epoca. Impatto: Contributo Bellico: Ha avuto un ruolo significativo nelle operazioni militari italiane nel Nord Africa, contribuendo alle capacità di ricognizione e attacco rapido delle forze italiane. Conclusione L'Autoblinda AS.42 "Sahariana" è un esempio di ingegneria militare italiana adattata alle esigenze specifiche del combattimento nel deserto. Con la sua lunga autonomia, la capacità di operare in condizioni difficili e l'efficacia in ruoli di ricognizione e pattugliamento, la "Sahariana" ha lasciato un'impronta significativa nelle operazioni militari italiane durante la Seconda Guerra Mondiale, dimostrando l'importanza di progettare veicoli specializzati per teatri di guerra specifici.  

 
44,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
StuH 42 & StuG III Ausf. G 1/35 - TAKOM 8017
SKU TKM-8017
Brand TAKOM MODEL
Scale: 1/35
Nation: Germany
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Kit StuH 42 & StuG III Ausf. G Mid Production 2 in 1 in scala 1/35 - Modello Takom. Il StuH 42 (Sturmhaubitze 42) e il StuG III Ausf. G sono due varianti di cannoni d'assalto tedeschi utilizzati durante la Seconda Guerra Mondiale. Entrambi derivano dallo stesso telaio e sono stati prodotti in numerose varianti, tra cui la versione di produzione media (mid production) del StuG III Ausf. G. StuH 42 (Sturmhaubitze 42) Progettazione e Costruzione: Origini: Sviluppato a partire dal 1942 come risposta alla necessità di un veicolo d'assalto con capacità di supporto di fuoco indiretto. Scopo: Progettato per fornire supporto di artiglieria mobile alle truppe di fanteria. Design e Configurazione: Struttura: Basato sul telaio del Panzer III, come il resto della famiglia StuG. Armamento: Equipaggiato con un obice StuH 40 da 105 mm (10,5 cm), capace di sparare proiettili ad alto esplosivo (HE) per supporto di fanteria. Corazzatura: Corazzatura frontale di circa 80 mm, con spessori variabili sui lati e sul retro per bilanciare protezione e mobilità. Ruolo Operativo: Supporto di Fanteria: Usato principalmente per il supporto della fanteria, fornendo fuoco di artiglieria mobile per eliminare postazioni nemiche, fortificazioni e fanteria nemica. Versatilità: Capacità di ingaggiare bersagli sia diretti che indiretti, rendendolo versatile nel campo di battaglia. StuG III Ausf. G Mid Production Progettazione e Costruzione: Origini: Il StuG III Ausf. G è l'ultima e più numerosa variante della serie StuG III, prodotta a partire dalla fine del 1942. Evoluzione: La versione mid production (produzione media) del Ausf. G presenta miglioramenti rispetto ai modelli precedenti in termini di protezione e armamento. Design e Configurazione: Struttura: Telaio del Panzer III, ma con modifiche per ottimizzare l'armamento e la protezione. Armamento: Dotato di un cannone StuK 40 L/48 da 75 mm, capace di ingaggiare carri armati nemici e bersagli corazzati con proiettili perforanti. Corazzatura: Spessa corazzatura frontale, spesso migliorata con l'aggiunta di "Schürzen" (gonne corazzate) per proteggere i fianchi contro i proiettili anticarro a carica cava. Versioni Mid Production: Includeva aggiornamenti come il miglioramento delle cupole del comandante e l'incremento della protezione balistica. Ruolo Operativo: Cacciacarri: Progettato per ingaggiare e distruggere carri armati nemici, grazie al potente cannone da 75 mm. Supporto di Fanteria: Utilizzato anche per il supporto della fanteria, grazie alla capacità di colpire fortificazioni e postazioni nemiche. Versatilità: La combinazione di potenza di fuoco e protezione lo rendeva uno dei veicoli d'assalto più efficaci della Wehrmacht. Conclusione Il StuH 42 e il StuG III Ausf. G Mid Production rappresentano due delle varianti più significative dei cannoni d'assalto tedeschi della Seconda Guerra Mondiale. Mentre lo StuH 42 era specializzato nel supporto di artiglieria mobile per la fanteria, il StuG III Ausf. G era un veicolo versatile capace di fungere sia da cacciacarri che da veicolo di supporto di fanteria. Entrambi i veicoli, costruiti sul telaio del Panzer III, hanno giocato ruoli cruciali nelle operazioni tedesche durante il conflitto, dimostrando l'efficacia dei veicoli d'assalto nelle strategie di guerra mobile della Wehrmacht.  

 
38,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
M3 Stuart 1/35 - MINIART 35404
SKU MINA35404
Brand MINIART
Scale: 1/35
Nation: United States of America
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Kit carro armato M3 Stuart prima produzione Interior Kit in scala 1/35 - Modello Miniart.KIT MODELLO IN PLASTICA ALTAMENTE DETTAGLIATOPARTI FOTOINCISE INCLUSEINTERNO COMPLETO RAPPRESENTATO ACCURATAMENTE PARTI IN PLASTICA TRASPARENTE INCLUSE TUTTI I PORTELLI POSSONO ESSERE ASSEMBLATI IN POSIZIONE APERTA O CHIUSA SUPERFICI METALLICHE E LINEE DI SALDATURA RAPPRESENTATE ACCURATAMENTE DECALCOMANIE DEL MODELLO PER 7 OPZIONI   L'M3 Stuart è un carro armato leggero americano utilizzato durante la Seconda Guerra Mondiale. La "prima produzione" dell'M3 Stuart si riferisce ai primi modelli prodotti, caratterizzati da specifiche tecniche e caratteristiche distintive rispetto alle versioni successive. Caratteristiche Principali dell'M3 Stuart (Prima Produzione) Progettazione e Costruzione: Origini: Sviluppato negli Stati Uniti all'inizio degli anni '40, il M3 Stuart entrò in produzione nel 1941. Nome: Prende il nome dal generale confederato J.E.B. Stuart. Ufficialmente designato come "Light Tank M3". Costruttore: Prodotto da American Car and Foundry Company, tra altri produttori. Design e Configurazione: Struttura: Design compatto con una sagoma bassa e una torretta girevole. Corazza: Corazzatura variabile da 13 mm a 51 mm, sufficiente per proteggere l'equipaggio dalle armi leggere e dalle schegge. Equipaggio: Composto da 4 membri: comandante, cannoniere, caricatore e pilota. Motorizzazione: Motore: Equipaggiato con un motore a benzina Continental W-670-9A a 7 cilindri, raffreddato ad aria, con una potenza di circa 250 cavalli. Prestazioni: Velocità massima su strada di circa 58 km/h (36 mph), autonomia di circa 113 km (70 miglia). Armamento: Armamento Primario: Cannone M5 o M6 da 37 mm, efficace contro veicoli leggeri e fanteria. Armamento Secondario: Mitragliatrici coassiali e sullo scafo Browning M1919A4 da 7,62 mm (0.30 cal), e una mitragliatrice antiaerea M2 Browning da 12,7 mm (0.50 cal) montata sulla torretta in alcune versioni. Utilizzo Operativo Contesto Storico: Introduzione: Il M3 Stuart fu introdotto nel 1941 e utilizzato da diverse forze armate alleate durante la Seconda Guerra Mondiale. Distribuzione: Usato in gran numero dalle forze armate statunitensi, britanniche (dove era noto come "Stuart"), e altre nazioni alleate. Ruolo Operativo: Ricognizione: Grazie alla sua velocità e mobilità, fu utilizzato principalmente per missioni di ricognizione e schermaglia. Supporto alla Fanteria: Utilizzato anche per supportare le operazioni di fanteria leggera e come scorta per convogli. Versatilità: Impiegato in vari teatri di guerra, inclusi il Nord Africa, l'Europa e il Pacifico. Prestazioni e Affidabilità: Affidabilità: Conosciuto per la sua affidabilità e facilità di manutenzione, sebbene la corazzatura leggera e l'armamento relativamente debole lo rendessero vulnerabile contro carri armati più pesanti. Mobilità: Ottima mobilità e velocità, che compensavano in parte la debolezza della corazzatura. Paesi Utilizzatori: Stati Uniti: Ampiamente utilizzato dall'esercito americano in vari fronti. Regno Unito: Ricevette numerosi esemplari attraverso il programma Lend-Lease e lo utilizzò sotto il nome "Stuart". Altri Paesi: Impiegato anche da altre forze alleate come il Brasile, la Cina, e l'Unione Sovietica. Conclusione L'M3 Stuart (prima produzione) rappresenta un esempio significativo di carro armato leggero utilizzato nella Seconda Guerra Mondiale. Nonostante le limitazioni in termini di corazzatura e potenza di fuoco, il suo design affidabile, la mobilità e la velocità ne fecero una risorsa preziosa per le forze alleate, specialmente nelle missioni di ricognizione e supporto alla fanteria. La prima produzione del M3 Stuart segnò l'inizio di una serie di varianti che continuarono a servire con distinzione per tutta la durata del conflitto.  

 
71,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
LRDG F30 Gun Truck 1/35 - THUNDER MODEL 35307
SKU THM-35307
Brand THUNDER MODEL
Scale: 1/35
Nation: United Kingdom
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Kit LRDG F30 Gun Truck con ordigni 37mm MKI Bofors Bonus Edition in scala 1/35 - Modello Thunder Model. Il LRDG F30 Gun si riferisce a un veicolo specifico utilizzato dal Long Range Desert Group (LRDG) durante la Seconda Guerra Mondiale. LRDG era un'unità specializzata delle forze armate britanniche nota per le sue operazioni di ricognizione e incursioni dietro le linee nemiche nel deserto del Nord Africa. Caratteristiche Principali del LRDG F30 Gun Veicolo di Base: Ford F30: Il veicolo base era il Ford F30, un camion militare da 30 quintali (3 tonnellate) prodotto dalla Ford Canada. Era un veicolo robusto e versatile, adatto alle dure condizioni del deserto nordafricano. Modifiche LRDG: I veicoli Ford F30 utilizzati dal LRDG erano spesso modificati per adattarsi alle esigenze specifiche dell'unità, inclusa l'aggiunta di armamenti, carburante extra, e attrezzature specializzate. Armamento: Cannone: L'F30 Gun era armato con un cannone, spesso un cannone anticarro da 2 libbre (40 mm) o un cannone automatico Bofors da 37 mm. Questi cannoni erano montati sulla parte posteriore del veicolo per fornire supporto di fuoco contro veicoli corazzati e posizioni nemiche. Mitragliatrici: Oltre al cannone principale, il veicolo poteva essere equipaggiato con mitragliatrici leggere o medie per la difesa a corto raggio e il supporto di fuoco contro la fanteria nemica. Design e Configurazione: Robustezza e Semplicità: Il design del Ford F30 era semplice ma robusto, ideale per le operazioni nel deserto. Il veicolo aveva una cabina aperta e una piattaforma di carico posteriore che poteva essere adattata per vari scopi. Autonomia: Grazie ai serbatoi di carburante extra e alla capacità di trasportare provviste, l'F30 Gun poteva operare lontano dalle basi per periodi prolungati, una caratteristica essenziale per le missioni del LRDG. Ruolo Operativo e Impiego: Ricognizione e Incursioni: L'F30 Gun era utilizzato principalmente per missioni di ricognizione a lungo raggio e incursioni dietro le linee nemiche. La capacità di trasportare un cannone anticarro permetteva al LRDG di ingaggiare veicoli corazzati nemici e fornire supporto di fuoco alle proprie forze. Operazioni nel Deserto: Le missioni del LRDG richiedevano veicoli in grado di attraversare terreni sabbiosi e accidentati, e il Ford F30 modificato si dimostrò adeguato a questo scopo. Prestazioni e Affidabilità: Mobilità: Il Ford F30, con la sua trazione robusta e sospensioni rinforzate, era in grado di navigare attraverso il terreno desertico, inclusi sabbia e rocce. Affidabilità: La semplicità del design del veicolo contribuiva alla sua affidabilità, una qualità essenziale nelle dure condizioni del deserto dove le riparazioni sul campo erano difficili. Conclusione Il LRDG F30 Gun rappresenta uno degli adattamenti innovativi dei veicoli militari standard per soddisfare le esigenze specifiche delle operazioni speciali nel deserto durante la Seconda Guerra Mondiale. Equipaggiato con cannoni anticarro e mitragliatrici, e basato sul robusto camion Ford F30, questo veicolo consentiva al Long Range Desert Group di eseguire missioni di ricognizione e incursioni con efficacia e versatilità. La combinazione di robustezza, mobilità e potenza di fuoco lo rendeva uno strumento essenziale per le operazioni a lungo raggio nel teatro nordafricano.  

 
 
Out of stock
Sd.Kfz.234/2 PUMA 1/35 - MINIART 35419
SKU MINA35419
Brand MINIART
Scale: 1/35
Nation: Germany
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Kit Sd.Kfz.234/2 PUMA in scala 1/35 - Modello Miniart. - PARTI FOTOINCISE INCLUSE - PARTI IN PLASTICA TRASPARENTE INCLUSE - TUTTI I PORTELLI POSSONO ESSERE ASSEMBLATI IN POSIZIONE APERTA O CHIUSA - SUPERFICI METALLICHE E LINEE DI SALDATURA RAPPRESENTATE ACCURATAMENTE - FOGLIO DECALCOMANIE DEL MODELLO PER 6 OPZIONI Il Sd.Kfz. 234/2 Puma è stato un veicolo corazzato da ricognizione utilizzato dalla Wehrmacht durante la Seconda Guerra Mondiale. Fa parte della serie Sd.Kfz. 234, che comprende diversi modelli di veicoli corazzati a otto ruote (8-Rad), progettati per missioni di ricognizione e combattimento leggero. Caratteristiche Principali del Sd.Kfz. 234/2 Puma Progettazione e Costruzione: Origini: Lo sviluppo del Sd.Kfz. 234 iniziò nel 1940 per sostituire i precedenti veicoli corazzati da ricognizione. Il Sd.Kfz. 234/2, noto come "Puma", fu uno dei modelli più avanzati della serie. Produzione: La produzione del Puma iniziò nel 1943 e continuò fino al 1944. Ne furono costruiti circa 101 esemplari. Struttura e Design: Telaio e Motore: Era basato su un telaio a otto ruote motrici (8-Rad), che gli conferiva eccellenti capacità fuoristrada. Il motore era un Tatra V12 raffreddato ad aria, che forniva una potenza di circa 210 cavalli. Velocità e Autonomia: Il Puma poteva raggiungere una velocità massima di circa 85 km/h su strada e aveva un'autonomia di circa 800 km. Armamento: Cannone Principale: Il principale armamento del Sd.Kfz. 234/2 era un cannone KwK 39/1 da 50 mm, montato in una torretta completamente rotante. Questo cannone era efficace contro la maggior parte dei veicoli corazzati leggeri e medi dell'epoca. Mitragliatrice: Era inoltre equipaggiato con una mitragliatrice MG 42 coassiale da 7,92 mm per la difesa contro la fanteria. Equipaggio e Protezione: Equipaggio: Il Puma era operato da un equipaggio di quattro persone: comandante, cannoniere, caricatore e autista. Corazzatura: La corazza del veicolo variava da 8 mm a 30 mm di spessore, offrendo una protezione moderata contro armi leggere e frammenti di artiglieria. Ruolo Operativo e Impiego: Ricognizione: Il ruolo principale del Puma era quello di veicolo da ricognizione, utilizzato per esplorare il terreno e raccogliere informazioni sulle forze nemiche. Supporto: Grazie al suo armamento e alla mobilità, il Puma poteva anche fornire supporto di fuoco alle unità di fanteria e corazzate. Prestazioni e Affidabilità: Mobilità: Grazie al suo sistema di trazione integrale e alla sospensione avanzata, il Puma era estremamente mobile e poteva operare efficacemente su vari tipi di terreno, inclusi fango e neve. Affidabilità: Il veicolo era considerato affidabile e robusto, anche se la produzione limitata ne ridusse l'impatto complessivo sul corso della guerra. Conclusione Il Sd.Kfz. 234/2 Puma è stato uno dei veicoli corazzati da ricognizione più avanzati e apprezzati utilizzati dalla Germania durante la Seconda Guerra Mondiale. Con il suo potente armamento, l'eccellente mobilità e la buona protezione, il Puma era un veicolo versatile e efficace nel suo ruolo di ricognizione e supporto. Nonostante la produzione limitata, il Puma ha lasciato un'impronta significativa nella storia dei veicoli corazzati grazie alle sue prestazioni e al suo design avanzato.  

 
59,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
Sd.Kfz.234/2 PUMA 1/35 - MINIART 35414
SKU MINA35414
Brand MINIART
Scale: 1/35
Nation: Germany
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

 Kit Sd.Kfz.234/2 PUMA Interior Kit in scala 1/35 - Modello Miniart.- PARTI FOTOINCISE INCLUSE- INTERNO COMPLETO RAPPRESENTATO ACCURATAMENTE- PARTI IN PLASTICA TRASPARENTE INCLUSE- TUTTI I PORTELLI POSSONO ESSERE ASSEMBLATI IN POSIZIONE APERTA O CHIUSA- SUPERFICI METALLICHE E LINEE DI SALDATURA RAPPRESENTATE ACCURATAMENTE- FOGLIO DECALCOMANIE DEL MODELLO PER 6 OPZIONI Il Sd.Kfz. 234/2 Puma è stato un veicolo corazzato da ricognizione utilizzato dalla Wehrmacht durante la Seconda Guerra Mondiale. Fa parte della serie Sd.Kfz. 234, che comprende diversi modelli di veicoli corazzati a otto ruote (8-Rad), progettati per missioni di ricognizione e combattimento leggero. Caratteristiche Principali del Sd.Kfz. 234/2 Puma Progettazione e Costruzione: Origini: Lo sviluppo del Sd.Kfz. 234 iniziò nel 1940 per sostituire i precedenti veicoli corazzati da ricognizione. Il Sd.Kfz. 234/2, noto come "Puma", fu uno dei modelli più avanzati della serie. Produzione: La produzione del Puma iniziò nel 1943 e continuò fino al 1944. Ne furono costruiti circa 101 esemplari. Struttura e Design: Telaio e Motore: Era basato su un telaio a otto ruote motrici (8-Rad), che gli conferiva eccellenti capacità fuoristrada. Il motore era un Tatra V12 raffreddato ad aria, che forniva una potenza di circa 210 cavalli. Velocità e Autonomia: Il Puma poteva raggiungere una velocità massima di circa 85 km/h su strada e aveva un'autonomia di circa 800 km. Armamento: Cannone Principale: Il principale armamento del Sd.Kfz. 234/2 era un cannone KwK 39/1 da 50 mm, montato in una torretta completamente rotante. Questo cannone era efficace contro la maggior parte dei veicoli corazzati leggeri e medi dell'epoca. Mitragliatrice: Era inoltre equipaggiato con una mitragliatrice MG 42 coassiale da 7,92 mm per la difesa contro la fanteria. Equipaggio e Protezione: Equipaggio: Il Puma era operato da un equipaggio di quattro persone: comandante, cannoniere, caricatore e autista. Corazzatura: La corazza del veicolo variava da 8 mm a 30 mm di spessore, offrendo una protezione moderata contro armi leggere e frammenti di artiglieria. Ruolo Operativo e Impiego: Ricognizione: Il ruolo principale del Puma era quello di veicolo da ricognizione, utilizzato per esplorare il terreno e raccogliere informazioni sulle forze nemiche. Supporto: Grazie al suo armamento e alla mobilità, il Puma poteva anche fornire supporto di fuoco alle unità di fanteria e corazzate. Prestazioni e Affidabilità: Mobilità: Grazie al suo sistema di trazione integrale e alla sospensione avanzata, il Puma era estremamente mobile e poteva operare efficacemente su vari tipi di terreno, inclusi fango e neve. Affidabilità: Il veicolo era considerato affidabile e robusto, anche se la produzione limitata ne ridusse l'impatto complessivo sul corso della guerra. Conclusione Il Sd.Kfz. 234/2 Puma è stato uno dei veicoli corazzati da ricognizione più avanzati e apprezzati utilizzati dalla Germania durante la Seconda Guerra Mondiale. Con il suo potente armamento, l'eccellente mobilità e la buona protezione, il Puma era un veicolo versatile e efficace nel suo ruolo di ricognizione e supporto. Nonostante la produzione limitata, il Puma ha lasciato un'impronta significativa nella storia dei veicoli corazzati grazie alle sue prestazioni e al suo design avanzato.  

 
81,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
Bergepanther con torretta Pz.Kpfw.IV 1/35 - ICM 35360
SKU ICM-35360
Brand ICM
Scale: 1/35
Nation: Germany
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Kit Bergepanther con torretta Pz.Kpfw.IV in scala 1/35 - Modello ICM.  Il Bergepanther con torretta Pz.Kpfw.IV è una versione modificata del veicolo recupero corazzato tedesco Bergepanther, basato sul carro armato Panther, equipaggiata con una torretta del carro armato Panzer IV (Pz.Kpfw.IV). Questa configurazione è una delle varianti meno comuni, ma riflette l'ingegnosità e la necessità di adattamento delle forze tedesche durante la Seconda Guerra Mondiale. Caratteristiche principali del Bergepanther: Origini e Design: Bergepanther: È un veicolo corazzato da recupero sviluppato sulla base dello scafo del carro armato Panther. È stato utilizzato per il recupero di carri armati danneggiati e veicoli corazzati dal campo di battaglia. Scopo: Il Bergepanther è stato progettato per fornire supporto logistico e tecnico alle unità corazzate, migliorando le capacità di manutenzione e recupero sul campo. Struttura e Equipaggiamento: Motorizzazione: Utilizza lo stesso motore del Panther, il Maybach HL230, che sviluppa 700 cavalli. Equipaggiamento: Tipicamente dotato di verricelli, attrezzature di saldatura, gru e altri strumenti necessari per il recupero e la riparazione di veicoli corazzati. Variante con Torretta Pz.Kpfw.IV: Motivazioni: Adattamento: Durante la guerra, a causa delle crescenti perdite e della necessità di veicoli armati, alcune unità tedesche modificarono i Bergepanther aggiungendo torrette prelevate da carri armati Panzer IV danneggiati o obsoleti. Versatilità: Questa modifica consentiva ai Bergepanther di operare non solo come veicoli di recupero, ma anche di fornire supporto di fuoco diretto, migliorando la loro utilità sul campo di battaglia. Caratteristiche della Torretta Pz.Kpfw.IV: Armamento: La torretta del Panzer IV era equipaggiata con un cannone KwK 40 L/48 da 75 mm, efficace contro la fanteria e i veicoli corazzati leggeri. Protezione: La torretta offriva una protezione aggiuntiva, anche se l'integrazione con lo scafo del Bergepanther era spesso meno ottimale rispetto ai carri armati progettati per combattere. Utilizzo e Significato Storico: Operatività: Fronti di Battaglia: Questi veicoli modificati furono utilizzati su vari fronti, dove la necessità di flessibilità e capacità di combattimento supplementari era alta. Rarità: Questi veicoli erano relativamente rari, poiché rappresentavano soluzioni improvvisate piuttosto che produzione di massa standardizzata. Importanza Storica: Esempio di Adattamento: Il Bergepanther con torretta Pz.Kpfw.IV è un esempio dell'adattamento tattico e logistico delle forze tedesche durante i momenti critici della guerra. Innovazione sul Campo: Dimostra l'innovazione e l'ingegnosità nel tentativo di mantenere operativa la capacità combattiva nonostante le difficoltà logistiche e materiali. Conclusione: Il Bergepanther con torretta Pz.Kpfw.IV rappresenta un interessante esempio di adattamento e versatilità militare durante la Seconda Guerra Mondiale. Questa configurazione combinava le capacità di recupero e riparazione del Bergepanther con il potere di fuoco della torretta del Panzer IV, migliorando la capacità di sopravvivenza e utilità del veicolo sul campo di battaglia. Anche se raro, questo tipo di modifica riflette le soluzioni innovative adottate durante la guerra per rispondere a situazioni di emergenza e necessità operativa.  

 
53,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
BRC 40 BRITISH Troop 1/24 - EBBRO 25018
SKU EB-25018
Brand EBBRO
Scale: 1/24
Nation: United States of America
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Kit auto BRC 40 BRITISH Troop in scala 1/24 - Modello EBBRO.  La BRC 40 (Bantam Reconnaissance Car 40) è uno dei primi prototipi di veicoli leggeri da ricognizione sviluppati durante la Seconda Guerra Mondiale. Fu prodotto dall'American Bantam Car Company e rappresenta uno dei precursori del famoso veicolo militare Jeep. Sebbene inizialmente sviluppato negli Stati Uniti, il BRC 40 fu utilizzato anche dalle forze britanniche. Caratteristiche della BRC 40: Design e Struttura: Telaio e Carrozzeria: Telaio robusto e carrozzeria leggera, progettati per la mobilità su terreni difficili. La struttura era semplice ma efficace, con dimensioni compatte che permettevano facilità di trasporto e manovrabilità. Dimensioni: Compatta e leggera, facilitando il trasporto e la mobilità in vari teatri di guerra. Motore e Prestazioni: Motore: Alimentata da un motore a quattro cilindri Continental da 112 pollici cubici (circa 1.8 litri), capace di sviluppare circa 45 cavalli. Trasmissione: Cambio manuale a tre marce con trazione integrale, che offriva buone prestazioni su terreni accidentati. Capacità Operative: Ricognizione e Trasporto: Progettata principalmente per compiti di ricognizione, trasporto leggero di truppe e materiali, e collegamenti tra le unità. La BRC 40 poteva trasportare fino a quattro soldati e attrezzature leggere. Versatilità: Il design versatile permetteva l'installazione di mitragliatrici leggere per il supporto di fuoco. Utilizzo nelle Forze Britanniche: Adozione: Le forze britanniche adottarono la BRC 40 come veicolo di ricognizione leggero e per vari ruoli di supporto durante la guerra. Era particolarmente apprezzata per la sua robustezza e affidabilità. Teatri Operativi: Utilizzata in diversi teatri operativi, dalla campagna del Nord Africa all'Europa, dove la sua capacità di affrontare terreni difficili si rivelava preziosa. Significato Storico: Pioniere della Jeep: La BRC 40 è uno dei veicoli che ha portato allo sviluppo del celebre veicolo Jeep. Dopo il successo del BRC 40, altre compagnie come Willys-Overland e Ford produssero versioni migliorate, culminando nella Jeep Willys MB. Innovazione Militare: Ha rappresentato un'innovazione significativa nei veicoli militari, dimostrando l'efficacia di un veicolo leggero, versatile e robusto per una varietà di ruoli sul campo di battaglia. In Sintesi: La BRC 40 British Troop è uno dei primi veicoli leggeri da ricognizione sviluppati durante la Seconda Guerra Mondiale, prodotto dall'American Bantam Car Company e utilizzato anche dalle forze britanniche. Con un design compatto e robusto, motore affidabile e capacità di trazione integrale, il BRC 40 ha giocato un ruolo significativo nella mobilità militare dell'epoca, gettando le basi per il successivo sviluppo del leggendario veicolo Jeep.  

 
60,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
Carro armato leggero LT-40 - 1/72 - ATTACK 72962
SKU ATT-72962
Brand ATTACK
Scale: 1/72
Nation: Czechoslovakia
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Kit Carro armato leggero LT-40 versione con cannone da 37 mm dell'esercito slovacco e sovietico in scala 1/72 - Modello Attack. L'LT-40 è un carro armato leggero di origine cecoslovacca, sviluppato e prodotto da CKD (Ceskomoravská Kolben-Danek) prima e durante la Seconda Guerra Mondiale. La versione con cannone da 37 mm è una delle varianti progettate per fornire un'adeguata potenza di fuoco in un veicolo leggero e mobile. Questo carro armato è stato utilizzato principalmente dalle forze armate cecoslovacche e, successivamente, dai tedeschi dopo l'occupazione della Cecoslovacchia. Caratteristiche del LT-40: Design e Struttura: Carrozzeria: La struttura del LT-40 è relativamente semplice, con piastre di armatura rivettate e saldate. È progettato per offrire una protezione di base contro armi leggere e schegge di artiglieria. Dimensioni: Essendo un carro armato leggero, ha dimensioni ridotte che gli permettono di essere altamente manovrabile e facile da trasportare. Armamento: Cannone: Equipaggiato con un cannone Skoda A7 da 37 mm, che era standard per i carri armati leggeri del periodo. Questo cannone era efficace contro veicoli corazzati leggeri e poteva essere utilizzato anche contro posizioni fortificate. Mitragliatrici: Generalmente, il carro armato era equipaggiato con una o più mitragliatrici leggere per la difesa contro la fanteria. Le mitragliatrici ZB vz. 35 o vz. 37 da 7,92 mm erano comuni. Mobilità: Motore: Alimentato da un motore a benzina Praga, che forniva una potenza sufficiente per raggiungere buone velocità su strada e su terreni moderatamente accidentati. Velocità e Autonomia: Poteva raggiungere una velocità massima di circa 40 km/h su strada e aveva un'autonomia operativa che gli permetteva di coprire distanze ragionevoli senza necessità di rifornimento frequente. Equipaggio: Composizione dell'Equipaggio: Solitamente operato da un equipaggio di tre persone: comandante/cannoniere, caricatore e autista. La disposizione interna era progettata per ottimizzare l'efficienza operativa del piccolo equipaggio. Ruoli e Capacità Operative: Ricognizione: Uno dei ruoli principali del LT-40 era la ricognizione, sfruttando la sua mobilità e il suo armamento leggero per esplorare il terreno e individuare le posizioni nemiche. Supporto alla Fanteria: Poteva fornire supporto diretto alle truppe di fanteria, utilizzando il suo cannone da 37 mm per distruggere veicoli leggeri e posizioni nemiche. Operazioni in Aree Urbane: La sua dimensione compatta lo rendeva adatto per operazioni in aree urbane, dove la manovrabilità era essenziale. Significato Storico: Il LT-40 rappresenta l'approccio cecoslovacco ai carri armati leggeri durante gli anni '30 e '40. Sebbene non fosse il carro armato più potente del suo tempo, era ben progettato per i ruoli di supporto e ricognizione. Dopo l'occupazione della Cecoslovacchia, molti LT-40 furono requisiti dai tedeschi e utilizzati in varie campagne durante la guerra. In Sintesi: Il carro armato leggero LT-40 con cannone da 37 mm è un veicolo corazzato cecoslovacco progettato per la ricognizione e il supporto alla fanteria. Equipaggiato con un cannone da 37 mm e mitragliatrici, era leggero e manovrabile, adatto a operazioni in una varietà di scenari. Il LT-40 è un esempio significativo della tecnologia militare cecoslovacca del periodo prebellico e della sua adozione da parte delle forze tedesche durante la Seconda Guerra Mondiale.  

 
19,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
Sd.Kfz.234/2 PUMA 1/35 - RYE FIELD MODEL 5110
SKU RFM-5110
Brand RYE FIELD MODEL
Scale: 1/35
Nation: Germany
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Kit Sd.Kfz.234/2 PUMA con parti del motore in scala 1/35 - Modello Rye Field Model.  Il Sd.Kfz. 234/2 Puma è un veicolo blindato da ricognizione utilizzato dalla Germania durante la Seconda Guerra Mondiale. Fa parte della serie Sd.Kfz. 234, una famiglia di autoblindo pesanti a otto ruote (8x8), progettate per operazioni di ricognizione e supporto in combattimento. Il Puma è probabilmente la variante più conosciuta e apprezzata della serie per il suo potente armamento e la sua eccellente mobilità. Caratteristiche del Sd.Kfz. 234/2 Puma: Design e Struttura: Carrozzeria: Il Puma ha una carrozzeria ben progettata con inclinazioni che migliorano la protezione balistica. È costruito con acciaio saldato che offre protezione contro armi leggere e frammenti di artiglieria. Configurazione a Otto Ruote: La disposizione delle otto ruote offre una buona mobilità su terreni diversi e una stabilità eccellente. Le ruote sono tutte motrici e sterzanti, permettendo al veicolo di girare su se stesso. Armamento: Cannone: Equipaggiato con un cannone da 5 cm KwK 39/1 L/60, lo stesso usato nei carri armati leggeri Panzer III. Questo cannone consente al Puma di affrontare veicoli blindati nemici e posizioni fortificate. Mitragliatrice: Monta anche una mitragliatrice MG34 da 7,92 mm coassiale al cannone per la difesa contro la fanteria. Mobilità: Motore: Alimentato da un motore Tatra 103 diesel a 12 cilindri raffreddato ad aria, che produce circa 210 cavalli (157 kW). Velocità e Autonomia: Può raggiungere una velocità massima di circa 80 km/h su strada e ha un'autonomia di circa 900 km, rendendolo estremamente adatto per missioni di ricognizione a lungo raggio. Equipaggio: Composizione dell'Equipaggio: Solitamente operato da un equipaggio di quattro persone: comandante, cannoniere, caricatore e autista. Il veicolo è progettato per fornire una buona visibilità e comunicazione tra i membri dell'equipaggio. Ruoli e Capacità Operative: Ricognizione: Il ruolo principale del Puma era la ricognizione, utilizzando la sua velocità e armamento per esplorare il terreno, individuare le posizioni nemiche e riportare informazioni preziose ai comandi superiori. Supporto in Combattimento: Grazie al suo cannone e alla mitragliatrice, poteva anche fornire supporto diretto alle truppe di fanteria e combattere veicoli leggeri e posizioni nemiche. Significato Storico: Il Sd.Kfz. 234/2 Puma è considerato uno dei migliori veicoli da ricognizione blindati della Seconda Guerra Mondiale. La combinazione di armatura, armamento, mobilità e affidabilità lo rendeva molto efficace sul campo di battaglia. I suoi successi in varie campagne hanno consolidato la sua reputazione come un veicolo versatile e temibile. In Sintesi: Il Sd.Kfz. 234/2 Puma è un veicolo blindato da ricognizione tedesco utilizzato durante la Seconda Guerra Mondiale. Dotato di un cannone da 5 cm, una mitragliatrice, un motore potente e una configurazione a otto ruote, il Puma era altamente mobile e ben armato, ideale per missioni di ricognizione e supporto in combattimento. La sua combinazione di velocità, potenza di fuoco e protezione lo rende uno dei veicoli da ricognizione più apprezzati del conflitto.  

 
 
Out of stock
Leopard 2 A7V 1/35 - TAMIYA 35387
SKU TAM-35387
Brand TAMIYA
Scale: 1/35
Nation: Germany
Period: Modern
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Kit Carro armato da battaglia principale tedesco Leopard 2 A7V in scala 1/35 - Modello Tamiya.  Il Leopard 2 A7V è una variante avanzata del carro armato da battaglia principale (MBT) tedesco Leopard 2, sviluppato da Krauss-Maffei Wegmann (KMW). È uno degli MBT più moderni e potenti al mondo, progettato per migliorare le capacità di combattimento urbano e convenzionale rispetto ai suoi predecessori. Il Leopard 2 A7V incorpora una serie di miglioramenti in termini di protezione, mobilità e capacità di combattimento. Caratteristiche del Leopard 2 A7V: Armamento: Cannone Principale: Equipaggiato con un cannone Rheinmetall L/55 da 120 mm, che offre una grande precisione e potenza di fuoco. Mitragliatrici: Dispone di mitragliatrici coassiali e antiaeree, come una MG3 da 7,62 mm. Munizioni: Capace di sparare vari tipi di munizioni, inclusi proiettili perforanti a energia cinetica (APFSDS) e munizioni esplosive (HE). Protezione: Blindatura: Dotato di una blindatura avanzata combinata che include strati di acciaio, materiali compositi e reattivi, che migliorano la resistenza contro proiettili perforanti e munizioni esplosive. Sistemi di Protezione Attiva: Integrato con sistemi di protezione attiva (APS) per intercettare e neutralizzare le minacce in arrivo, come missili anticarro. Contromisure: Include lanciatori di granate fumogene per confondere i sistemi di guida nemici. Mobilità: Motore: Equipaggiato con un motore diesel MTU MB 873 Ka-501 da 1.500 cavalli, che offre eccellenti prestazioni di mobilità. Sospensioni: Le sospensioni idropneumatiche migliorano la manovrabilità e il comfort di guida su terreni accidentati. Velocità: Può raggiungere una velocità massima di circa 70 km/h su strada. Sistemi Elettronici e Avionica: Sistema di Controllo del Fuoco: Equipaggiato con un avanzato sistema di controllo del fuoco che include telemetri laser, visori termici e sistemi di puntamento computerizzati. Comunicazioni: Dispone di un moderno sistema di comunicazione digitale per coordinare le operazioni con altre unità sul campo di battaglia. Sensori: Integrato con sensori all'avanguardia per la rilevazione e l'acquisizione dei bersagli, migliorando la consapevolezza situazionale. Capacità Operative: Combattimento Urbano: Progettato con capacità migliorate per il combattimento urbano, inclusi sistemi di protezione aggiuntivi per gli equipaggi in ambienti chiusi. Multiruolo: Adatto a una varietà di scenari di combattimento, dalla guerra convenzionale a operazioni di mantenimento della pace. Significato e Utilizzo: Il Leopard 2 A7V rappresenta l'ultima evoluzione della serie Leopard 2, riflettendo i progressi tecnologici e le lezioni apprese dalle operazioni militari moderne. È considerato uno dei carri armati più avanzati e letali in servizio oggi, con una combinazione di potenza di fuoco, protezione e mobilità che lo rende un asset fondamentale per le forze armate che lo utilizzano. In Sintesi: Il Leopard 2 A7V è una versione avanzata del carro armato Leopard 2, progettata per migliorare le capacità di combattimento urbano e convenzionale. Con un cannone da 120 mm, avanzati sistemi di protezione, motore potente e tecnologia all'avanguardia, rappresenta uno dei carri armati più moderni e efficaci al mondo. Utilizzato principalmente dalle forze armate tedesche e da altre nazioni alleate, il Leopard 2 A7V è una componente chiave nella strategia di difesa moderna.  

 
78,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
Sd. Kfz. 167 SturmGeschutz IV 1/35 - ITALERI 223
SKU ITA-0223
Brand ITALERI
Scale: 1/35
Nation: Germany
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Kit Sd. Kfz. 167 SturmGeschutz IV in 1/35 scale - Italeri model.RUBBER PULSING TRACKS - NEW DECALS FOR 4 VERSIONS - COLOR INSTRUCTION SHEETCONTAINS 1 FIGUREThe Sd.Kfz. 167 Sturmgeschütz IV (StuG IV) was a self-propelled artillery vehicle used by the German Wehrmacht during World War II. This armored vehicle was a variant of the Sturmgeschütz III (StuG III) and was developed as an emergency solution when German factories producing StuG III bodies were damaged. Here is an overview of its main features:Features of the Sd.Kfz. 167 Sturmgeschütz IV:Design and Development:Origin: The StuG IV was developed in 1943 and produced beginning in 1944.Manufacturer: Krupp was the main manufacturer of this vehicle.Purpose: Designed primarily for infantry support and for the elimination of fortifications, it was also effective against tanks because of its high-speed gun.Structure:Hull: Based on the hull of the Panzer IV, one of Germany's most produced tanks during the war.Superstructure: The superstructure of the StuG IV was similar to that of the StuG III, with the cannon mounted in a fixed structure (casemate) instead of a rotating turret.Armament:Cannon: Equipped with a 75-mm StuK 40 L/48 cannon, capable of penetrating most Allied tank armor of the time.Machine gun: Some versions were equipped with an MG34 or MG42 machine gun for close defense.Protection and Mobility:Armor: The frontal armor was thick enough to withstand hits from Allied medium tanks, while the sides were more vulnerable.Mobility: It shared the mobility of the Panzer IV, with a 12-cylinder Maybach HL120 TRM engine giving it a maximum road speed of about 38 km/h.Production and Employment:Number of units produced: About 1,108 were built between December 1943 and May 1945.Use: The StuG IV was employed in many theaters of war, including the Eastern and Western fronts, proving its effectiveness in both defensive and offensive roles.Historical Significance:The Sd.Kfz. 167 Sturmgeschütz IV represents an example of how Germany adapted its armored vehicles to the needs of the battlefield during World War II. The combination of a powerful cannon and a relatively cheap and fast platform to produce made it a valuable vehicle, especially when resources were scarce. Although less numerous than the StuG III, the StuG IV played a significant role in supporting German troops until the end of the conflict.

 
 
Out of stock
German PAK 40 anti-tank gun - 1/35 - MINIART 35400
SKU MINA35400
Brand MINIART
Scale: 1/35
Nation: Germany
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

German PAK 40 7.5-cm anti-tank gun kit. Mid Prod. with field artillery crew in 1/35 scale - Miniart model.HIGHLY DETAILED PLASTIC MODEL KITPHOTOINCISE PARTS INCLUDEDMETAL CONTAINERS AND SHELLS WITH DECALS INCLUDEDFOUR FIGURES INCLUDED4 PAINT OPTIONS FOR PISTOLCOMBAT POSITION AND TRANSPORTATIONThe Pak 40 (Panzerabwehrkanone 40) was a German anti-tank gun of 7,5 cm, widely used during World War II. It was one of the most effective anti-tank guns of the conflict, capable of destroying most Allied tanks. Here is an overview of its main features:Characteristics of the Pak 40:Development and Production:Origin: Developed by Rheinmetall-Borsig AG in the early 1940s in response to the increased armor of Soviet tanks such as the T-34 and KV-1.Start of Production: Entered production in 1941, it was used until the end of the war.Number of units produced: About 23.500 were built during the conflict.Technical Specifications:Caliber: 75 mm.Barrel length: Approximately 3.45 meters (L/46).Weight: Approximately 1,425 kg in firing position.Rate of Fire: 10 to 15 rounds per minute, depending on crew skill and conditions.Ammunition:Bullets: Used various types of ammunition, including:APCBC-HE (Armor-Piercing Capped Ballistic Cap - High Explosive): Armor-piercing projectiles with ballistic cap and explosive charge.HEAT (High-Explosive Anti-Tank): Hollow charge ammunition designed to penetrate thick armor plating.HE (High-Explosive): Explosive projectiles for unarmored targets and fortified emplacements.Performance:Muzzle velocity: Approximately 792 m/s with APCBC projectiles.Penetration: Capable of penetrating up to about 132 mm of 90-degree sloping armor at 500 meters range with APCBC ammunition.Effective radius: Effective against tanks up to about 1,800 meters, although accuracy decreased with distance.Operational Use:Installation: Used both as a towed gun and mounted on various self-propelled vehicles, such as the Marder III and StuG III.Theaters of War: Employed in all major theaters of operation, including the Eastern Front, Western Front, and North Africa.Historical Significance:The Pak 40 was one of the most important and widespread anti-tank guns of the German Army during World War II. Its ability to penetrate the armor of Allied tanks made it a feared weapon on the battlefields. The gun contributed significantly to the defensive capability of German forces against enemy armored offensives, maintaining a temporary balance against the growing numerical and technological superiority of the Allies.In Summary:The Pak 40 was a combination of firepower, reliability, and versatility that made it one of the Wehrmacht's most effective and widely used anti-tank tools, playing a crucial role in German defenses during World War II.

 
33,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
8kw electric generator 1/48 - CMK 8070
SKU CMKSP8070
Brand CMK
Scale: 1/48
Nation: Germany
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

8kw Electric Generator Kit for Flak Sw-36 with Sd.Ah.51 1/48 scale - Model CMK.The German portable electric generator that powered the 60 cm Flak Schweinwerfer searchlight assembly. Similar to the searchlights, the generator was carried on a trolley, also offered in the kit. All parts of the model kit are made with a 3D printer. The set also contains the photoetched fan grill.

 
46,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
LRDG F30 Patrol Truck 1/35 - THUNDER MODEL 35305
SKU THM-35305
Brand THUNDER MODEL
Scale: 1/35
Nation: United Kingdom
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

LRDG F30 Patrol truck Bonus edition kit with 2 figures + weapons and resin air intakes in 1/35 scale - Thunder Model.The LRDG F30 Patrol Truck was a vehicle used by the Long Range Desert Group (LRDG), a British reconnaissance unit operating in the North African desert during World War II. Here is some key information:Origins: The LRDG F30 Patrol Truck was based on the U.S.-made Ford F30 truck. It was converted and adapted for the specific needs of the Long Range Desert Group for desert operations.Adaptations: The vehicle was being modified to withstand the harsh desert conditions and to provide greater range. Additional fuel tanks were added so as to increase the ability to travel long distances without refueling.Role: The LRDG F30 Patrol Truck was used for reconnaissance and long-range patrol missions in the North African desert. The Long Range Desert Group operated behind enemy lines, gathering intelligence information, conducting raids and patrols, and supporting the operations of Allied forces.Operations: During World War II, the LRDG F30 Patrol Truck participated in numerous successful operations in the desert theater of North Africa, contributing significantly to the logistics and intelligence warfare against Axis forces in the region.Legacy: The Long Range Desert Group, along with vehicles such as the LRDG F30 Patrol Truck, was widely praised for its ability to operate under extreme conditions and for its contribution to the Allied victory in the North African theater during World War II.In summary, the LRDG F30 Patrol Truck was a vehicle used by the Long Range Desert Group for long-range reconnaissance and patrol missions in the North African desert during World War II. It was known for its reliability and ability to operate in extreme conditions.

 
 
Out of stock
LRDG F30 Gun Truck 1/35 - THUNDER MODEL 35306
SKU THM-35306
Brand THUNDER MODEL
Scale: 1/35
Nation: United Kingdom
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

LRDG F30 Gun Truck CMP kit in 1/35 scale LRDG service - Thunder Model.The LRDG F30 Gun Truck CMP was a vehicle used by the Long Range Desert Group (LRDG), a special unit of the British Armed Forces during World War II. Here are some details about this vehicle and its service in the LRDG:LRDG: The Long Range Desert Group was a highly specialized unit that operated in the North African desert during World War II. It was responsible for reconnaissance, sabotage and intelligence gathering missions behind enemy lines.F30 Gun Truck: The LRDG F30 Gun Truck was an armed vehicle used by the LRDG to provide fire support during desert operations. It was based on a CMP (Canadian Military Pattern) chassis, a vehicle produced in Canada for military use during the war.Armament: The LRDG F30 Gun Truck was equipped with light and heavy weapons, including Browning .50 caliber and Bren .303 caliber machine guns. These weapons were mounted on improvised gun mounts or special mounts to provide fire support during missions.Mobility and Reliability: The CMP was known for its ruggedness and reliability in the desert, essential for the LRDG's long missions in the difficult and remote terrain of North Africa. The vehicle had to be able to traverse difficult terrain and support the weight of the additional weapons mounted on it.Operational Contribution: The LRDG F30 Gun Truck contributed significantly to Long Range Desert Group operations by providing fire support during attacks on enemy supply columns, protecting allied convoys, and conducting disruptive raids behind enemy lines.Overall, the LRDG F30 Gun Truck CMP was a vital element of Long Range Desert Group operations in the North African desert, providing fire support and protection during missions in the Mediterranean theater of operations during World War II.

 
 
Out of stock
Vomag Omnibus 7 OR 660 - 1/35 - RODEN 824
SKU ROD-824
Brand RODEN
Scale: 1/35
Nation: Germany
Period: WWI
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Vomag Omnibus 7 OR 660 bus kit in 1/35 scale - Roden model.The Vomag Omnibus 7 OR 660 is a bus produced by the German company Vomag during the 1930s. Here are some details about this vehicle:Manufacturer: Vomag, short for Vogtländische Maschinenfabrik AG, was a German manufacturer of commercial vehicles and buses based in Plauen, Germany.Design and Features: The Vomag Omnibus 7 OR 660 was a medium-sized bus designed for passenger transport on city and intercity routes. It was powered by an internal combustion engine mounted at the rear of the vehicle. It had a distinctive design for the time, with a squared-off front end and a separate driver's cab.Capacity and Configuration: The number "7" in the model name suggests that the vehicle had seven seats. However, the interior configuration could vary depending on the needs of the public transport operator.Usage: The Vomag Omnibus 7 OR 660 was used primarily as a public transport bus in the cities and rural areas of Germany during the 1930s. It helped provide a reliable and accessible transportation service to people in several areas.Legacy: Although production of the Vomag Omnibus 7 OR 660 ceased long ago, the vehicle has some historical importance in the context of the evolution of public transportation in Germany during the prewar period. Some examples may still be found in private collections or museums dedicated to the history of transportation.Overall, the Vomag Omnibus 7 OR 660 represents an example of the earliest buses used for public transportation in Germany and bears witness to the development of the automobile industry during the 1930s.

 
53,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
StuG III Ausf G 1/72 - MINIART 72106
SKU MINA72106
Brand MINIART
Scale: 1/72
Nation: Germany
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

StuG III Ausf G kit April 1943 Alkett Prod. 1/72 scale - Hasegawa model. - SELF-PROPELLED GUN MODEL - PE PARTS ARE INCLUDED - 8 DECAL OPTIONS The Sturmgeschütz III (StuG III) Ausf.G was a variant of the StuG III assault combat vehicle, a self-propelled artillery gun used by the German Army during World War II. "Ausf.G" is an abbreviation of "Ausführung G," meaning "model G" in German. Here are some characteristics of the StuG III Ausf.G: Role: The StuG III was originally designed as an assault combat vehicle, focused on destroying enemy fortifications and supporting troops during infantry operations. Over the course of the war, modifications and variations were made to the StuG III to adapt it to different roles. Armament: The Ausf.G was armed with a 75 mm StuK 40 L/48 main gun, which was effective against enemy tanks and enemy fortifications. The cannon had a barrel length of 48 calibers. Armor: The armor of the StuG III Ausf.G varied in its thickness, but in general, it was designed to provide protection against the most common enemy weapons of the time. Engine: The StuG III Ausf.G was powered by a Maybach HL 120 TRM gasoline engine that provided the necessary power for the vehicle's mobility. Crew: The crew of the StuG III Ausf.G usually consisted of four members: commander, gunner, pilot and gunner. Production and Use: The StuG III Ausf.G was produced in large numbers and saw use on various fronts during World War II, including the Eastern Front and the Western Front. Its versatility and effectiveness made it one of the German Army's most popular self-propelled vehicles. The StuG III Ausf.G proved its effectiveness in troop support operations and against enemy tanks. Its production was remarkably widespread, and the vehicle continued to be used until the end of the war.

 
25,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
Sd.Kfz.234/2 Puma 1/35 - DRAGON 6943
SKU DRA-6943
Brand DRAGON
Scale: 1/35
Nation: Germany
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Sd.Kfz.234/2 Puma tank kit (Premium Edition) 1/35 scale - Model Dragon.The Sd.Kfz. 234/2, commonly known as the "Puma," was an armored reconnaissance vehicle employed by the German armed forces during World War II. It was one of the variants of the Sd.Kfz. 234, a series of light armored vehicles designed for reconnaissance and patrol operations.Here are some main features of the Sd.Kfz. 234/2 Puma:Armament: The vehicle was equipped with a 50 mm KwK 39/1 automatic cannon, giving it an anti-tank and counter-tank fire capability. The gun could fire armor-piercing and high-explosive ammunition, making the vehicle effective against light armored targets and transports.Role: The Sd.Kfz. 234/2 was intended primarily for reconnaissance and patrol duties. It was fast and agile, with good movement capability over varied terrain and a top speed of about 85 km/h on the road. Its armament also allowed it to engage enemy targets encountered during reconnaissance missions.Structure: The vehicle had a light, open structure with a large turret to house the gun and gunner. The crew generally consisted of a pilot, commander, gunner, and gunner. The configuration was designed to provide good visibility and effective firepower.Production: The Sd.Kfz. 234/2 Puma was produced in limited numbers during World War II, starting in 1943. Despite its limited production, the vehicle was used on various fronts and proved to be a useful addition to German reconnaissance units.Overall, the Sd.Kfz. 234/2 Puma was an effective and versatile armored reconnaissance vehicle used by German forces to perform reconnaissance, patrol and fire support missions during World War II.

 
81,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
Sd.Kfz. 250/8 Ausf. B 1/35 - DRAGON 6425
SKU DRA-6425
Brand DRAGON
Scale: 1/35
Nation: Germany
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Tank kit Sd.Kfz. 250/8 Ausf. B 7.5cm K.51 L/24 in 1/35 scale - Model Dragon.The Sd.Kfz. 250/8 Ausf. B 7.5cm K.51 L/24 was a half-track armored vehicle used by the German armed forces during World War II. It was a variant of the larger Sd.Kfz. 250, a light armored vehicle used mainly for troop transport and infantry support.Here are some main features of the Sd.Kfz. 250/8 Ausf. B 7.5 cm K.51 L/24:Armament: The vehicle was equipped with a 75 mm light cannon, named K.51, with a barrel length of 24 calibers (L/24). This cannon could fire a variety of ammunition, including armor-piercing and high-explosive rounds.Role: The Sd.Kfz. 250/8 7.5 cm K.51 L/24 was primarily used as a support vehicle for infantry units, providing direct support fire against light armored targets, such as light armored vehicles and fortified enemy positions.Crew and transport: The vehicle could carry a small crew, usually of three or four members, as well as a limited amount of ammunition for the gun. Some variants of the Sd.Kfz. 250 could also carry additional troops, although space was rather limited.Mobility: The Sd.Kfz. 250/8 was based on a half-tracked chassis that gave it good mobility both on and off-road. The engine was located in the front of the vehicle, while the combat compartment and passenger compartment were in the rear.Production: The Sd.Kfz. 250/8 was one of several variants of the Sd.Kfz. 250 produced during World War II. Although it was not produced in large quantities compared to other variants, it played a significant role in providing fire support to German infantry units.Overall, the Sd.Kfz. 250/8 Ausf. B 7.5 cm K.51 L/24 was a light and versatile armored vehicle used by German forces to provide direct fire support during infantry operations during World War II.

 
82,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
Sd.Kfz. 250/5 NEU 1/35 - DRAGON 6636
SKU DRA-6636
Brand DRAGON
Scale: 1/35
Nation: Germany
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Tank kit Sd.Kfz. 250/5 NEW le Observ.Pz.Wg. in 1/35 scale - Model Dragon.The Sd.Kfz. 250/5, also known as the "Neue Art" (New Type), was a variant of the semi-tank armored vehicle Sd.Kfz. 250 used by the German armed forces during World War II. The designation "Observ.Pz.Wg." stands for "Beobachtungspanzerwagen," which means armored observation vehicle.Here are some main features of the Sd.Kfz. 250/5:Role: The Sd.Kfz. 250/5 was used as an advanced observation vehicle by artillery units and battlefield command units. Its armored cabin provided protection for personnel making tactical observations and communications.Structure: The vehicle was based on the half-track chassis of the Sd.Kfz. 250, but with a modified command cabin and equipment specifically for the observation role. The cabin housed radio operators and observers, who were provided with optical instruments to detect and report enemy targets and movements.Armament: The Sd.Kfz. 250/5 was not equipped with offensive armament. Its main role was to provide support for artillery and command and control operations on the battlefield.Mobility: The vehicle maintained the mobility typical of half-tracks, with good terrain-crossing capability and adequate speed to follow moving units on the battlefield.Production: The Sd.Kfz. 250/5 was produced in numerous variants during World War II and saw use on various fronts. Although it was not a direct combat vehicle, it played an important role in supporting the artillery and command operations of German forces.Overall, the Sd.Kfz. 250/5 "Observ.Pz.Wg." was a vital component of German observation and command units, providing crucial support to battlefield tactical operations during World War II.

 
77,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
Raketenwerfer auf Fahrgestell Pz.Kpfw.IV 1/35 - DRAGON 6883
SKU DRA-6883
Brand DRAGON
Scale: 1/35
Nation: Germany
Period: WWII
Type: Razzi / Vettori
Category Kit

Raketenwerfer auf Fahrgestell Pz.Kpfw.IV chassis kit in 1/35 scale - Model Dragon. The Raketenwerfer auf Fahrgestell Pz.Kpfw.IV, also abbreviated as "Stuka zu Fuss," was a semi-tank armored vehicle used by the German armed forces during World War II. The designation literally means "rocket launcher on Panzer IV tank chassis." Here are some main characteristics of the Raketenwerfer auf Fahrgestell Pz.Kpfw.IV: Role: The vehicle was equipped with a multi-tube rocket launcher mounted on a half-tank chassis based on the Panzer IV tank. The rocket launcher could fire anti-tank or anti-tank rockets toward enemy troops or armored vehicles. Armament: The rocket launcher mounted on the Raketenwerfer auf Fahrgestell Pz.Kpfw.IV could be configured to fire a variety of munitions, including HEAT (high explosive anti-tank) rockets, high explosive rockets or smoke rockets. This gave it flexibility in battlefield operations. Structure: The vehicle had an open cabin for the crew, which generally included the driver and an operator for the rocket launcher. The rear of the vehicle housed the rocket launch system and associated mounts. Mobility: Based on the half-track chassis of the Panzer IV tank, the Raketenwerfer auf Fahrgestell Pz.Kpfw.IV had good mobility both on and off-road. This allowed it to follow infantry or armored units on the battlefield. Production: The Raketenwerfer auf Fahrgestell Pz.Kpfw.IV was not produced in large quantities compared to other German anti-tank weapon variants, but it still saw use during World War II in various theaters of operation. Overall, the Raketenwerfer auf Fahrgestell Pz.Kpfw.IV was a mobile and versatile anti-tank weapon used by German forces to counter enemy troops and armored vehicles during World War II.

 
90,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
M4A4 - 1/35 - DRAGON 6405
SKU DRA-6405
Brand DRAGON
Scale: 1/35
Nation: United States of America
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

1/35 scale M4A4 tank kit with 60-pound rocket - Model Dragon.The M4A4 with 60-pound rocket, also known as the "Sherman Calliope," was a variant of the M4 Sherman tank used during World War II. It was equipped with a rocket launcher mounted above the M4 Sherman's standard turret, which allowed the tank to fire 4.5-inch (about 114 mm) unguided rockets.Here are some main features of the M4A4 with 60-pound rocket:Armament: In addition to its main armament consisting of a 75-mm or 76-mm cannon, the M4A4 Calliope was equipped with a 4.5-inch caliber rocket launcher mounted above the turret. This rocket launcher could fire up to 60 rockets in a single salvo.Role: The M4A4 Calliope was primarily used to provide indirect fire support to infantry troops during offensives. Rockets fired from the rocket launcher could be used to saturate a target area with high-destructive explosives, thus giving allied troops a tactical advantage.Mobility: The M4A4 Calliope was based on the M4 Sherman tank chassis, so it had the same mobility and terrain-crossing capability as the base tank. It was powered by a Chrysler Multibank gasoline engine that gave it a top speed of about 30 miles per hour.Production: Production of the M4A4 Calliope was not on a large scale compared to other variants of the M4 Sherman. However, it was used in several theaters of war during World War II, mainly by the U.S. Armored Corps.Effectiveness: Despite its ability to fire a large amount of rockets at once, the M4A4 Calliope had limited accuracy compared to other artillery systems. However, its psychological impact and ability to overwhelm a target area were significant.Overall, the M4A4 with 60-pound rocket was an effective artillery vehicle used by Allied forces during World War II to support infantry operations and contribute to victory on the Western Front.

 
74,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
M3 Stuart 1/35 - MINIART 35425
SKU MINA35425
Brand MINIART
Scale: 1/35
Nation: United States of America
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

M3 Stuart Initial Prod. light tank kit in 1/35 scale - Miniart model. The M3 Stuart Light Tank, Initial Prod. was an early variant of the M3 Stuart light tank employed during World War II. Here are some details about this variant: Armament: The M3 Stuart Initial Prod. was armed with an M6 37 mm cannon and one or more Browning M1919 .30 caliber (7.62 mm) machine guns. This armament made it effective against light infantry and light armored vehicles. Armor and mobility: The armor of the M3 Stuart Initial Prod. was relatively light, providing limited protection against small caliber bullets and shrapnel. However, its speed and maneuverability made it suitable for reconnaissance and infantry support roles. Engine and propulsion: The M3 Stuart was equipped with a 7-cylinder Guiberson T-1020 gasoline engine, which provided about 250 horsepower. This powerplant gave it a top speed of about 58 km/h on the road. Role: The M3 Stuart Initial Prod. was mainly used for reconnaissance, patrol and infantry support missions. Its speed and ability to traverse difficult terrain also made it useful for surveillance and fast attack operations. Usage: This variant of the M3 Stuart was widely employed by Allied forces during World War II, particularly in the early stages of the conflict. It was used in various theaters of war, including the European theater, the Pacific theater, and the North African theater. Overall, the M3 Stuart Light Tank, Initial Prod. represented one of the first light tank variants used by Allied forces during World War II, providing a balance of mobility, firepower and protection.

 
58,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
Iraqi T-55 - 1/35 - MINIART 37095
SKU MINA37095
Brand MINIART
Scale: 1/35
Nation: Russia
Period: Modern
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Iraqi T-55 Al Faw/Enigma Soviet Made Base tank kit in 1/35 scale - Model Miniart.BOX CONTAINS:PHOTOINCISE PARTSTRANSPARENT PLASTIC PARTSINDIVIDUAL DRAWERSMETALLIC SURFACES AND WELDING LINES ACCURATELY REPRESENTED IN THE MODELCOLOR SCHEDULE FOR 2 OPTIONSThe T-55 Al Faw/Enigma is a variant of the Soviet T-55 tank that was used by the Iraqi armed forces during the 1991 Gulf War and the subsequent 2003 Iraq War. This variant has been modified and improved in several ways from the basic Soviet model. Here are some key points about the T-55 Al Faw/Enigma:Armament: The T-55 Al Faw/Enigma mounts a 100-mm main gun, which is an upgrade over the 100-mm cannon found in the basic T-55 models. This cannon offers increased firepower and penetration capabilities.Armor and Protection: The T-55 Al Faw/Enigma has been equipped with additional armor and improved protection against land mines and missile attacks. This was done to increase the vehicle's survivability on the battlefield.Aiming and communications systems: The tank has been equipped with improved targeting and communications systems to increase the accuracy of fire and coordination capability on the battlefield.Engine and Propulsion: Although engine specifications may vary, the T-55 Al Faw/Enigma probably retains the original T-55's 12-cylinder diesel engine, which provides sufficient power to move around the battlefield.Usage: The T-55 Al Faw/Enigma has been used primarily by the Iraqi armed forces during conflicts in which Iraq has been involved. This tank has been used in urban combat, against insurgents, and in conventional conflicts.In summary, the T-55 Al Faw/Enigma represents an improved variant of the original T-55 tank, adapted to meet the specific needs of the Iraqi armed forces.

 
84,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
203mm Soviet Hotwizer M1931 B-4 - 1/35 - ZVEZDA 3704
SKU ZVE-3704
Brand ZVEZDA
Scale: 1/35
Nation: Russia
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Soviet 203 mm M1931 B-4 "Stalin's Mace" Hotwizer Kit 1/35 Scale - Zvezda Model.The "Hotwizer" is an English transliteration of the Russian name "??????" (Katyusha), referring to a family of Soviet multiple rocket launchers. The term "B-4" refers to a Soviet 203 mm heavy gun, also known as the "203 mm M1931." Here are some details about this armament:Designation: The "203 mm M1931 B-4" was designed and produced in the Soviet Union in the 1930s. The number "203 mm" indicates the caliber of the cannon, while "M1931" indicates the year the model was adopted.Role: This cannon was primarily used as a heavy artillery weapon to provide long-range supporting fire during wartime operations. Because of its large caliber, it could fire large explosive projectiles at considerable distances, making it effective against armored targets, fortifications, and enemy troop concentrations.Construction and mobility: The M1931 B-4 was mounted on a ground-drawn shaft or on a mobile platform on rails. Its weight and size made it less mobile than other smaller caliber artillery, but it offered devastating firepower.Use: During World War II, the 203 mm M1931 B-4 guns were used by the Red Army to support offensive and defensive operations on vast fronts. They were used to bombard fortified enemy positions, defensive lines and urban centers.Legacy: After World War II, M1931 B-4 cannons continued to be used by the armed forces of some Eastern European and Asian countries, as well as by some Warsaw Pact nations during the Cold War.Overall, the "203 mm M1931 B-4" was a heavy artillery gun notable for its firepower and impact on the battlefield during World War II and beyond.

 
 
Out of stock
Churchill Mk IV NA 75 - 1/72 - DRAGON 7507
SKU DRA-7507
Brand DRAGON
Scale: 1/72
Nation: United Kingdom
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Churchill Mk.IV NA 75 tank kit in 1/72 scale - Model Dragon.The Churchill Mk.IV NA 75 was a variant of the British Churchill heavy tank that was used during World War II. The abbreviation "NA" stands for "North Africa," indicating that this variant was mainly used in the North African theater. Here are some main features of the Churchill Mk.IV NA 75:Armament: The Churchill Mk.IV NA 75 mounted a 75 mm main gun, known as the "75 mm Mk V cannon." This cannon had a shorter barrel than those of earlier versions of the Churchill, but was capable of firing HEAT (high explosive anti-tank) projectiles and high explosive shells.Specific design for North Africa: This variant was designed and adapted for operations in the North African theater, where the need for thicker armor was less critical than in other theaters of war such as Eastern Europe or the Russian front.Armor and mobility: Like the other Churchill models, the Mk.IV NA 75 was characterized by thick armor and relatively slow speed. However, its mobility was suited to the desert terrain of North Africa, allowing it to move over sandy and uneven terrain.Role: The Churchill Mk.IV NA 75 was used primarily in infantry support roles and in frontal engagements against enemy tanks. Its thick armor and 75 mm cannon made it effective in providing fire support and attacking armored targets.Use: This variant of the Churchill was used primarily by British and Allied forces during the North African campaigns, including the desert campaign and the campaign in Tunisia.Overall, the Churchill Mk.IV NA 75 was an effective and adaptable heavy tank designed specifically for operations in the North African theater during World War II.

 
28,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
Churchill Mk III 1/72 - DRAGON 7396
SKU DRA-7396
Brand DRAGON
Scale: 1/72
Nation: United Kingdom
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Churchill Mk.III 1/72 scale tank kit - Model Dragon.The Churchill Mk.III was a variant of the British Churchill heavy tank employed during World War II. This tank was part of a series of variants of the Churchill, each of which had specific features and improvements over its predecessors.Here are some of the main features of the Churchill Mk.III:Armament: It mounted a 75 mm main gun, usually the Ordnance QF 75 mm Mk V cannon or the QF 6-Pounder 57 mm cannon. This cannon was paired with one or more Browning .303 caliber (7.7 mm) machine guns for close defense.Armor: The Churchill Mk.III's armor was relatively thick for the time, providing good protection against enemy shells and artillery shrapnel. However, because of its massive armor, the Churchill was also known to be heavily armored and therefore relatively slow.Engine and propulsion: Initially, the Churchill Mk.III was equipped with a 12-cylinder Bedford gasoline engine that provided about 350 horsepower. Later, many units were upgraded with the more powerful Rolls-Royce Meteor engine, which improved the tank's overall performance.Role: The Churchill Mk.III was used primarily in infantry support roles and in frontal engagements against enemy tanks. Its thick armor and powerful armament made it effective in destroying armored targets and providing fire support during assault operations.Production: The Churchill Mk.III was produced in significant numbers during World War II. Production took place at several British companies, and the tank was employed on various fronts, including the European theater and the Mediterranean theater.Overall, the Churchill Mk.III was a robust and well-armored heavy tank that was widely used by British forces during World War II for infantry support and combat against enemy tanks.

 
28,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
Chevrolet 30 cwt patrol car 1/72 - DRAGON 7439
SKU DRA-7439
Brand DRAGON
Scale: 1/72
Nation: United Kingdom
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Chevrolet 30 cwt Desert group long-range patrol car kit with Lewis machine gun 1/35 scale - Model Dragon.The Chevrolet 30 cwt Desert group long-range patrol car with Lewis machine gun was a vehicle used by Allied forces during World War II, particularly in desert theaters such as North Africa. Here are some details about this vehicle:Vehicle model: This was a light vehicle, a Chevrolet passenger car converted for military purposes. The term "30 cwt" indicates the weight, equivalent to about 1.5 tons, and is a common measurement for vehicles of this type.Long Range Desert Group: This indicated a particular configuration and equipment suitable for desert operations. This probably included additional fuel tanks, increased mechanical resistance to harsh conditions, and equipment needed to cope with heat and sand.Lewis Machine Gun: The Lewis machine gun was a light, hand-operated weapon that was often mounted on vehicles during World War II. It had a good rate of fire and could be used to defend the vehicle from air or ground attack.Role: This type of vehicle was often used for reconnaissance patrols, scouting missions, and escort operations in desert territories. Its long-range capability and mobility made it suitable for moving across the vast expanses of the desert.Use: Patrol cars of its kind were primarily employed by infantry forces, reconnaissance divisions and support units to survey areas, patrol borders and conduct intelligence operations.Overall, the Chevrolet 30 cwt Desert group long-range patrol car with Lewis machine gun represented an important element in the logistics and tactical operations of Allied forces in desert theaters during World War II.

 
 
Out of stock
7.5cm Leichtgeschütz 40 with paratroopers 1/35 - DRAGON 6147
SKU DRA-6147
Brand DRAGON
Scale: 1/35
Nation: Germany
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

7.5cm Leichtgeschütz 40 kit with 1/35 scale paratroopers - Model Dragon.The 7.5cm Leichtgeschütz 40 was a German light gun used during World War II. It was a portable, lightweight artillery piece designed to provide fire support at the company or battalion level.Here are some key features of the 7.5 cm Leichtgeschütz 40:Caliber: As the name suggests, the gun had a caliber of 7.5 cm (75 mm), which was fairly standard for guns of this type and period.Mobility: One of the distinguishing features of the Leichtgeschütz 40 was its relative lightness and its ability to be disassembled and carried on several parts for ease of movement. This made it suitable for advanced fire support.Employment: The gun was used primarily by infantry troops to provide direct fire support during attacks or to engage targets at medium distances. It was mobile enough to be transported to the battlefield and put into position quickly.Production: The Leichtgeschütz 40 was developed during World War II as part of Nazi Germany's efforts to modernize and improve its artillery forces. However, production of this artillery piece was not on a large scale as with other more common cannons.Operational Role: Despite its relative light weight, the Leichtgeschütz 40 was capable of providing effective firepower against light armored targets and supporting the advance of infantry troops during offensive operations.Overall, the 7.5 cm Leichtgeschütz 40 was a light, mobile cannon that played an important role in supporting German infantry operations during World War II.

 
31,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
5cm Pak 38 with crew 1/35 - DRAGON 6444
SKU DRA-6444
Brand DRAGON
Scale: 1/35
Nation: Germany
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

5cm Pak 38 anti-tank gun kit with crew in 1/35 scale - Model Dragon.The 5 cm Pak 38 was a German anti-tank gun used during World War II. It was a light artillery piece, effective against enemy tanks and other light armored units.Here are some key features of the 5 cm Pak 38:Caliber: The cannon had a caliber of 5 centimeters, equivalent to about 50 millimeters. This caliber was quite common for light anti-tank guns of the time.Mobility: The 5 cm Pak 38 was designed to be relatively light and easily transportable. It was mounted on a wheeled mount, making it relatively mobile and easy to move around the battlefield.Armament: The gun used armor-piercing ammunition to penetrate the armor of enemy tanks. It was capable of firing high-penetration projectiles, which could be effective against light and medium tanks of the time.Operational Role: The 5 cm Pak 38 was primarily employed as an anti-tank weapon in infantry and specialized anti-tank units. It was positioned at strategic locations to defend key positions or to provide support to infantry troops against enemy tanks.Production: The 5 cm Pak 38 was produced in significant quantities during World War II and saw use on various fronts, including the Eastern Front and the Western Front.Overall, the 5 cm Pak 38 was an effective weapon in its role as a light anti-tank gun, providing German forces with a means to counter the advance of enemy tanks during World War II.

 
36,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
Char Leclerc 1/72 - ACADEMY 13427
SKU AC-13427
Brand ACADEMY
Scale: 1/72
Nation: France
Period: Modern
Type: Veicoli Militari
Category Kit

French army tank kit Char Lecrerc in 1/72 scale - Academy model. The Char Leclerc is a French main battle tank, considered one of the most advanced in the world. It was designed and manufactured by the French company GIAT Industries, now known as Nexter Systems, and entered service with the Armée de terre, the French Army, in 1992. It is named after General Philippe Leclerc de Hauteclocque, a hero of World War II. Here are some main features of the Char Leclerc: Armament: The Char Leclerc is armed with a long-barreled 120 mm L52 cannon, which provides exceptional firepower against enemy tanks and other targets. It is capable of firing a variety of munitions, including armor-piercing bullets and HEAT (High Explosive Anti-Tank) rounds. Protection: The tank is equipped with advanced composite armor, which combines steel, ceramic and composite materials to provide high protection against bullets and shrapnel. It is also equipped with active defense systems, such as grenade launchers to protect against missiles. Mobility: The Char Leclerc is powered by a 1,500-horsepower diesel engine, enabling it to reach speeds in excess of 70 kilometers per hour on the road and traverse difficult terrain with ease. It has good maneuverability thanks to its hydraulic suspension system. Electronics: The tank is equipped with an advanced electronic suite, including computerized targeting systems, thermal viewers, and a computerized fire control system. These systems greatly increase the accuracy and effectiveness of the tank on the battlefield. Operational role: The Char Leclerc is designed to perform a variety of tasks on the battlefield, including territorial defense, attacking enemy forces, and supporting ground operations. It can operate in both urban and open terrain environments, ensuring the safety of French troops in any situation. In summary, the Char Leclerc is a highly advanced tank designed to meet the challenges of the modern battlefield. Its combination of firepower, protection and mobility makes it one of the most effective and lethal tanks in the world.

 
14,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
Challenger Mk 3 - 1/72 - ACADEMY 13426
SKU AC-13426
Brand ACADEMY
Scale: 1/72
Nation: United Kingdom
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

British Army Challenger Mk 3 tank kit in 1/72 scale - Academy model. The Challenger Mk 3 is a variant of the Challenger 2 main battle tank used by the British Army. It is a highly advanced armored vehicle designed for modern combat and territorial defense. Here are some key features of the Challenger Mk 3: Armament: The Challenger Mk 3 is equipped with a 120 mm L30A1 cannon, which is extremely powerful and accurate. It can fire a variety of ammunition, including armor-piercing bullets and explosive rounds. Protection: The vehicle is equipped with heavy armor composed of ballistic steel, ceramic and other composite materials. This armor provides excellent protection against bullets, shrapnel and landmines. Mobility: The Challenger Mk 3 is powered by a 1,200-horsepower diesel engine, enabling it to reach speeds of up to 56 kilometers per hour on the road and traverse difficult terrain with ease. It also has excellent maneuverability thanks to its advanced suspension system. Electronics: The vehicle is equipped with a sophisticated electronic suite, including advanced aiming systems, target detection sensors, and a computerized fire control system. These systems greatly increase the accuracy and effectiveness of the tank on the battlefield. Operational Role: The Challenger Mk 3 is designed to perform a variety of tasks on the battlefield, including territorial defense, attacking enemy forces, and supporting ground operations. It can operate in both urban and open terrain environments, ensuring the safety of British troops in any situation. Overall, the Challenger Mk 3 represents one of the most advanced tanks in the world and is a cornerstone of British defense. Its combination of firepower, protection and mobility makes it a formidable opponent on any battlefield.

 
14,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
MRZR D4 ultralight tactical all-terrain vehicles - 1/35 - MAGIC FACTORY 2007
SKU MGF-2005
Brand MAGIC FACTORY
Scale: 1/35
Nation: United States of America
Period: Modern
Type: Veicoli Militari
Category Kit

MRZR D4 DUAL COMBO 1/35 Scale Ultralight Tactical Off-Road Vehicles Kit - Magic Factory Model.The MRZR D4 is a lightweight four-wheeled military vehicle designed and manufactured by Polaris Industries, a U.S.-based company known for producing all-terrain vehicles. The MRZR (pronounced "Mrazor") is designed to be a highly mobile and versatile vehicle, suitable for a variety of military and security missions.Here are some of the highlights of the MRZR D4:Size and Configuration: The MRZR D4 is a lightweight four-wheeled vehicle that can carry a driver and up to three passengers. It is available in several configurations, including variants with rear seating for transporting personnel or with space for equipment and ammunition.Performance: The MRZR D4 is designed to operate in a wide range of terrain, including rough, sandy and rocky terrain. It has an advanced suspension and all-wheel drive to ensure good movement capability in difficult terrain. It can reach high speeds on the road and maintain good control in off-road conditions.Payload and towing capacity: The vehicle has significant payload capacity, with options to mount additional equipment and armaments. It also has the ability to tow trailers and light equipment, making it suitable for logistics support and transport missions.Ease of transport: A distinctive feature of the MRZR D4 is its ease of transport. It is designed to be transportable by helicopters and military transport aircraft, allowing rapid deployment and easy access even to remote or hard-to-reach terrain.The MRZR D4 is used by various armed forces and security organizations around the world for a range of tasks, including patrols, reconnaissance, logistical support, and special operations. Its versatility, maneuverability, and transport capabilities make it a valuable component of modern land forces.

 
70,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart
Pz.Kpfw.IV Ausf. G/H 1/35 - RYE FIELD MODEL 5055
SKU RFM-5055
Brand RYE FIELD MODEL
Scale: 1/35
Nation: Germany
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Tank kit Pz.Kpfw.IV Ausf. G/H with complete interior in 1/35 scale - Rye Field Model.The Pz.Kpfw.IV Ausf. G/H is an advanced version of the German Panzer IV medium tank used during World War II. Here is an overview of its main features:Role: The Panzer IV Ausf. G/H was a medium tank primarily employed by the German Wehrmacht during World War II. It had a versatile role on the battlefield, employed in both attack and defense missions.Armament: The Panzer IV Ausf. G/H was armed with a 75 mm main gun, which could be variously configured. Initially, it mounted the KwK 37 L/24 short gun, but was later upgraded with the KwK 40 L/43 or L/48 long gun, which provided greater firepower and penetration capability.Armor: The armor of the Panzer IV Ausf. G/H was composed of steel plates welded together, offering good protection against small arms and medium-caliber projectiles. However, its protection was inferior to that of German heavy tanks such as the Tiger and Panther.Mobility: The Panzer IV Ausf. G/H was equipped with a 12-cylinder Maybach engine that provided good speed on the road and acceptable mobility in variable terrain. However, the overall performance of the Panzer IV was inferior to many Allied tanks in terms of speed and maneuverability.Production and use: The Panzer IV Ausf. G/H was produced in large numbers and participated in many of the major German military campaigns during World War II, including Operation Barbarossa, the Battle of Kursk and the Battle of the Ardennes.In summary, the Pz.Kpfw.IV Ausf. G/H was an advanced and widely used version of the German Panzer IV medium tank, featuring powerful armament and good protection, but with limited performance compared to the heavy tanks and more advanced versions used by the Germans during World War II.

 
 
Out of stock
Sd.Kfz. 181 Pz.Kpfw. VI Ausf E Tiger I 1/72 - BORDER MODEL TK 7205
SKU BT-K7205
Brand BORDER MODEL
Scale: 1/72
Nation: Germany
Period: WWII
Type: Veicoli Militari
Category Kit

Heavy tank kit Sd.Kfz. 181 Pz.Kpfw. VI Ausf E Tiger I initial production s.Pz.Abt. 502 in 1/35 scale - Border Model. The Sd.Kfz. 181 Panzerkampfwagen VI Ausf. E, commonly known as Tiger I, was a heavy tank used by Nazi Germany during World War II. The initial production of the Tiger I featured some specifications that changed over time. Here is an overview of the characteristics of the initial production of the Tiger I: Armament: The Tiger I was equipped with an 88 mm KwK 36 L/56 cannon, known for its power and accuracy. This cannon was capable of penetrating the armor of enemy tanks at long range, making the Tiger I a formidable threat on the battlefield. Armor: The Tiger I's frontal armor was thick and well sloped to increase protection. The armor was initially composed of steel plates welded together, offering good protection against enemy projectiles. Engine: The initial production of the Tiger I was equipped with a 650-horsepower Maybach HL 210 engine, which provided the tank with good speed and maneuverability considering its size and weight. Production: The Tiger I entered production in 1942 and saw several modifications and improvements throughout its production. Early production saw some differences from later models, such as small variations in armor and engine components. Usage: The Tiger I was used primarily on the Eastern Front against the Soviet Red Army and on the Western Front against Allied forces. Despite its combat effectiveness, production of the Tiger I was limited due to the complexity of its design and high production costs. In summary, the Sd.Kfz. 181 Pz.Kpfw. VI Ausf E Tiger I, in its initial production, was a powerful heavy tank used by Nazi Germany during World War II. It was known for its formidable armament, strong armor and battlefield performance.

 
24,00

The item has been added to your cart

Go to cart

You have reached the maximum quantity that can be added to the cart

Go to cart